Parte giovedì 22 febbraio Nove in condotta, la nuova rubrica realizzata dagli studenti delle scuole campane ideata da Mattina 9, il morning show dell’emittente Canale 9 – 7 Gold, e dalla Fondazione Cultura e Innovazione. Il format è stato presentato ieri al Gran Caffè Gambrinus di Napoli.

Spiega il direttore del programma, Gennaro Coppola: «Vogliamo dimostrare che Napoli non è solo babygang. I nostri giovani hanno tanto talento e voglia di fare: cureranno una rubrica all’interno del programma, realizzando contenuti per la puntata e dibattendo in studio su tematiche di attualità in compagnia di un testimonial d’eccezione che cambierà di volta in volta. Chissà, magari tra i partecipanti a Nove in Condotta ci sarà qualche grande personaggio televisivo del futuro».
Secondo l’editrice di Canale 9 Carolina Visone «avvicinare i ragazzi alla conoscenza del mezzo televisivo può far capire loro come questo rappresenti ancora oggi uno strumento di comunicazione efficace, e non uno vecchio e paludoso».

Mattina 9 va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 11.30,condotto da Claudio Dominech e Mariù Adamo. “Nove in condotta” sarà un format basato sul confronto tra due gruppi di studenti che sostengono tesi opposte su un tema di attualità. I giovani, prima della puntata a loro dedicata, realizzeranno un percorso strutturato in nove tappe connesse alle attività scolastiche.
In foto, un momento della conferenza stampa: da sinistra, Dominech, Fortini, Gennaro Coppola, Vincenzo Coppola, Ravo, Iuzzolino, Rosati