La creativit  esplosiva della maestria grafica di Cuba irrompono alla Mediterranea di Napoli in una mostra espositiva aperta al pubblico fino al 5 gennaio 2013. “La Grafica Cubana nei manifesti cinematografici” è il titolo dell’evento a cura di Loretta Eller, in collaborazione con l’Unione Europea Esperti d’Arte e l’Accademia Nazionale d’Arte Antica e Moderna.
Una raccolta di locandine del cinema cubana dagli anni 60 a oggi unitamente a documenti rari e foto dell’epoca che ritraggono i protagonisti della Rivoluzione fanno di quest’evento una rara occasione per ammirare da vicino lo splendore ed i colori dell’anima creativa di Cuba.
Si tratta di opere grafiche di grande audacia compositiva,qualit  e spessore artistico. I manifesti sono concepiti per essere stampati in serigrafia originale; ciò conferisce ai colori un particolare splendore e ai fogli una consistenza materica, quasi vellutata al tatto, che fa di ogni lavoro una pagina di pregevole qualit .
Non parliamo di semplici cartelloni pubblicitari ma di una vera e propria reinterpretazione alla maniera cubana dell’immagine grafica dei film dell’epoca, come “Rocco y sus hermanos” e “La naranja mecanica”. L’esposizione è un omaggio all’operato di Nello Ammendola e Paolo Ricci che nel 1957 furono i promotori del primo episodio a Napoli di manifestazione sulla cartellonistica nel contesto di un luogo, la galleria d’arte, deputato alla veicolazione di opere da cavalletto.
Si tratta della “Mostra del Manifesto Cinematografico Polacco”, una raccolta di opere di J. Lenica (I bimbi di Hiroshima e Rio Escondit), di J.Mroszczak, W. Swierzy, J. Milodozeniec ed altri. Cuba vanta una delle scuole di grafica tra le più originali e acclamate in tutto il mondo.
Protagonisti del successo che questi manifesti hanno ottenuto, e che ancora oggi caratterizzano l’immagine di Cuba, sono artisti come Antonio Fernndez Reboiro, Ren Azcuy, Rafael Morante, Alfrdo Rostgaard (1943-2004), Antonio Prez (iko), Anet Melo, Ren Portocarrero (1912-1985) e Eduardo Muoz Bachs (19372001) che nel corso di 40 anni di carriera ha realizzato oltre 2000 manifesti. La portata innovatrice di queste opere e dei loro esecutori è ormai acclarata in tutto il mondo; le loro opere sono state esposte in gallerie e mostre internazionali.

Mediterranea
Via Carlo De Cesare, 60 Napoli
Orari luned-venerd, ore 11.00/13.30 e 15.30/19.30
sabato, ore 11.00/13.30
Info e contatti 081417413
In foto, particolare di un manifesto esposto