Il nitore perlaceo del pianoforte di Laura De Fusco e la levigata freschezza del violino di Gabriele Pieranunzi hanno connotato un concerto che sicuramente è tra i migliori della stagione del San Carlo. Il brioso incedere del primo tema del movimento iniziale della Sonata n 1 in fa Maggiore di Mendelssohn che apriva il programma rimbalza dal violino al pianoforte in un dialogo serrato e intenso che immediatamente svela la cifra del particolare duo. Si tratta di due solisti di razza, che non disdegnano, tuttavia, le dimensioni intime e raccolte del repertorio cameristico.
Dopo questo anticipo di romanticismo, la Sonata n 40 in Si bemolle Maggiore di Mozart ha fornito al duo la stura per avviare una magistrale lezione di interpretazione un Mozart maturo presentato senza leziosit  e senza orpelli, una versione molto "illuminista", senza rigidit  e per nulla algida. Le cinque melodie di Prokofiev op. 35 bis hanno presentato un nuovo volto del duo, quello, per dir cos, sperimentale e attento alla ricerca, tutto proteso a esplorare dimensioni sonore nuove, eppure profondamente ancorate alla tradizione.
Di sapore decisamente schumanniano, la giovanile Sonata n 1 in la Maggiore op. 13 di Faurè completa molto opportunamente un programma tutto improntato alla freschezza e a certo primaverile brio.
Alla padronanza assoluta della tecnica strumentale i due interpreti uniscono una straordinaria intelligenza musicale, da cui sono scaturite letture originali e intense, che hanno suscitato l’interesse del pubblico. Tante e convinte le richieste di bis, soddisfatte, per fortuna.

Nelle foto di Francesco Squeglia, Laura De Fusco e Gabriele Pieranunzi durante il concerto

LA SCUOLA DI BALLO E PETER PAN

Per celebrare i duecento anni della Scuola di Ballo (1812-2012), il Teatro di San Carlo presenta un nuovo balletto, “Peter Pan”, novit  assoluta per le coreografie e l’ideazione di Anna Razzi, direttrice della Scuola sancarliana, e le musiche originali del compositore napoletano Gaetano Panariello. Nell’allestimento figurano le scene di Pasqualino Marino e i costumi di Giusi Giustino. In scena, gli allievi della Scuola di Ballo del San Carlo. Le musiche registrate sono eseguite dall’orchestra del Teatro di San Carlo diretta da Maurizio Agostini. “Peter Pan” è in programma in due date per il cartellone Extra mercoled 10 aprile alle ore 19.00 e domenica 14 alle ore 11.00- Teatrino di Corte (biglietti 15 euro, posto unico).
www.teatrosancarlo.it