Non solo teatro, ma anche arte. Al Tram, nuovo teatro  di Port’Alba, risorto sulle ceneri del Cabaret Portalba e ancora prima del Bruttini. Con la personale di Ivan Piano che  si inaugura domani, alle 18. La mostra The sleep of reason produces monsters è curata in collaborazione  con la galleria di  Sabrina  Raffaghello che, dopo essere stata, per anni, un punto di riferimento artistico e fotografico nel centro di Alessandria, ha aperto uno spazio nel cuore storico di Milano e si è tuffata nell’interessante realtà di Amsterdam con la Red Stamp Art Gallery. Il titolo inglese  riporta immediatamente alla mente l’acquaforte del pittore spagnolo Francisco Goya, “Il sonno della ragione genera mostri”, realizzata nel 1797 e inserita nel ciclo di opere “I capricci”, raffiguranti, tra il satirico e il grottesco, le brutture del genere  umano.

Qui sopra e in alto, due opere di Ivan Piano che saranno esposte al teatro Tram
Qui sopra e in alto, opere di Ivan Piano che saranno esposte al teatro Tram

«Ciò che interessa all’artista- spiega  Raffaghello- sia come fotografo che come video artista è l’essere umano con le sue interazioni, interazioni viscerali che dialogano solo e soltanto con il corpo. Un corpo puro, privo di barriere che svela l’intimità della sua vita reale, senza confini e senza paletti, questo corpo ci svela il suo essere integro al mondo. Deframmentato si ricompone come uno spartito musicale senza fine, l’artista crea immagini che esplorano sul filo del rasoio i suoi sogni e le sue realtà, la sua vita privata, il suo essere uomo e soprattutto il suo corpo che talvolta si duplica solo e soltanto nel femminino sacro del suo quotidiano».
Scatti analogici che  mettono a fuoco, con meticolosità, l’anima, tra luci e ombre  mentre la poesia s’intreccia con l’oscurità di paure, diaboliche avversioni, narcisismo ossessivo, danza perenne tra passato e presente. Un sentiero di lavoro impegnativo quello del napoletano Piano, classe 1975, docente  di Fotografia Off Camera all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Tra le sue personali,  ricordiamo  quella del Premio Napoli 2016 al Teatro Sannazaro nel 2016. Metamorphosis factor del  2006 e Decay & Sublime del 2014  con la  galleria Sabrina Raffaghello.
E’ stato l’unico fotografo italiano invitato al Photo Patagonia I Festival Internacional de Fotografía Analógica y Procesos Alternativos di Río Gallegos nel 2016 e  ha  partecipato a numerose collettive. Presente alla Biennale di Venezia nel 2011 e 2013, è instancabile nella sua ricerca sollecitata da sempre nuove sensazioni, voci, suoni, silenzi.

Ivan Piano – The sleep of reason produces monsters
a cura di Sabrina Raffaghello
dal 12 gennaio al 12 febbraio 2017
orari: martedì/domenica – 16/20
TRAM TeatroRicercaArteMusica
Via Port’Alba 30 – Napoli
tel. 081/18752126 cell. 342/1785930
info@teatrotram.it
www.teatrotram.it