Capodanno riccio mi ci ficco. Un Capodanno speciale quello di Napoli, in una città viva e sicura, piena di turisti. Cinque spazi musicali saranno disposti lungo il percorso pedonale, ciascuno con una diversa proposta artistica e musicale.
Al Borgo Marinari si ballerà col sound degli anni ’70-’80; in via Partenope musica latino-americana e ritmi hip-hop; a Piazza Vittoria Franco Ricciardi; in via Caracciolo, nei pressi di Nalbero, discoteca house fino alle prime luci del nuovo anno.
Un Capodanno con i tradizionali fuochi d’artificio sicuri e spettacolari che l’Amministrazione comunale ha organizzato dalle terrazze di Castel dell’Ovo – intorno alle 1:30 – e che saranno visibili da moltissimi punti della città.
In tema di botti pericolosi vi è stato un appello a non utilizzarli in alcun modo per godersi ancor più lo spettacolo pirotecnico del Lungomare.
Una città, tuttavia, che vive l’elemento psicologico della sicurezza. I principali presìdi pubblici (porto, aeroporto, stazione centrale) saranno presidiati a vista da militari e forze dell’ordine. Gli ultimi attentati internazionali sono elementi che preoccupano il sindaco de Magistris, ma che lo inducono a trasmettere messaggi rassicuranti.
Appuntamenti anche il 1° gennaio: ore 17:30 chiesa di San Severo al Pendino Gran Concerto di Capodanno della NapoliMandoliniOrchestra dell’Accademia Mandolinistica Napoletana; ore 19:00 Auditorium Fabrizio De André di Scampia il Gospel, spirituals & carols e, per chiudere, alle 19:30 Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare la Nuova Orchestra Scarlatti.
Tra gli artisti che suoneranno la notte di Capodanno in Piazza del Plebiscito anche l’esordio del Napoli City Choir diretto dal maestro Carlo Morelli che accompagnerà la città fino allo scoccare della mezzanotte.
Il progetto del coro della città di Napoli ha iniziato le attività lo scorso mese di ottobre nella Galleria Principe di Napoli e farà il suo esordio la notte di San Silvestro davanti alle migliaia di persone che accorreranno per brindare insieme al 2017.
Sarà Radio Kiss Kiss (due milioni di ascoltatori al giorno in Italia, prima emittente in Italia per engagement sul web, 40 anni di musica appena compiuti) il grande sponsor del Capodanno 2017 a Napoli.
La serata sarà condotta da Pippo Pelo, Adriana e Max Giannini; una lunga diretta, dalle 21 alle 02:00, trasmetterà l’evento in tutta Italia, su tutte le frequenze nazionali di Radio Kiss Kiss, con le voci di Stefano Piccirillo, Rita Manzo, Janpa, Lucilla, Noemi, Gigi & Ciro.
L’intero evento sarà trasmesso in diretta Tv sulle emittenti TV LUNA (canale 14) e Tv di Radio Kiss Kiss Napoli (canale 674) del Digitale Terrestre.
Kiss Kiss sarà protagonista anche della più grande pista da ballo d’Europa voluta sempre dal Comune di Napoli sul meraviglioso Lungomare che da Via Caracciolo corre fino a Via Nazario Sauro: cinque postazioni palco saranno disposte lungo il percorso pedonale, ciascuna con una diversa proposta artistica e musicale, dalle 22.00 all’alba. In particolare: dall’01.30 live show di Franco Ricciardi & Paranza in Piazza Vittoria, e countdown alle 02:00 in via Caracciolo per lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

Scaletta dell’Evento

21:00
Accensione del Palco con Pippo Pelo, Adriana e Max Giannini
http://www.kisskiss.it/

21.30
Il Coro della Città di Napoli diretto dal Maestro Carlo Morelli

21:45
Andrea Sannino
http://www.andreasannino.it/

22:00
Stadio
http://www.stadio.com

22.55
Gli Allievi della Scuola di Musica “C.A.M.P. Academy”
http://www.campacademy.it

23:00
Franco Ricciardi
https://www.facebook.com/pg/francoricciardiofficial/

23:20
Valerio Jovine
https://www.facebook.com/jovineofficial/

23:35
Clementino
http://www.clementinoiena.it/

23:59
Brindisi con il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris,
con gli artisti e gli speaker di Radio Kiss Kiss

00:20
Tiromancino
http://www.tiromancino.net/