L’attualit  di un protagonista della cultura del Novecento, a sessant’anni dalla sua scomparsa. “Croce e il nuovo mondo.
Un pensiero transnazionale nell’orizzonte della contemporaneit ”
se ne discute domani (26 ottobre) nella sala degli Angeli dell’
Universit  Suor Orsola Benincasa (via Suor Orsola 10, Napoli) alle 17.
Intervengono Piero Craveri, professore emerito di storia contemporanea all’Universit  Suor Orsola Benincasa, Ana Jaramillo, rettore dell’Universidad Naciònal de Lanus in Argentina, Corrado Ocone, direttore di Luiss University Press ed Ernesto Paolozzi, docente di storia della filosofia contemporanea all’Universit  Suor Orsola Benincasa, promotore dell’iniziativa organizzata per presentare il volume “Nuestra America” di Ana Jaramillo e il numero speciale della rivista Libro Aperto, dedicato al filosofo.
Introduce il rettore Lucio d’Alessandro. Coordina Antonello Petrillo, docente di Sociologia e controllo sociale nell’Ateneo.
“In questi ultimi anni spiega Paolozzi – il pensiero crociano si è contaminato con esperienze culturali ed etico-politiche molto diverse a seconda delle tradizioni storiche e delle esigenze particolari di vari popoli, soprattutto di quelli che vivono una stagione di creativo rinnovamento, come quelli del continente sudamericano o in quei paesi nei quali si comincia a ripensare la propria storia”.
La riflessione parte dal volume “Nuestra Amrica”, pubblicato per i 150 anni dell’Unit  di Italia e il bicentenariodell’indipendenza della Repubblica Argentina. Il saggio disegna un profilo assolutamente originale dei recenti sviluppi della cultura politica argentina in rapporto, diretto o indiretto, con lo storicismo e il liberalismo crociani. Al centro del dibattito, anche i temi del numero speciale della rivista “Libro aperto”(fondata da Giovanni Malagodi nel 1980) diretta da Antonio Patuelli e Luigi Compagna, curato da Paolozzi dove si propone una raccolta di interventi di studiosi italiani e internazionali sulla modernit  del pensiero crociano e una bibliografia di “Cento Studi su Croce nel terzo millennio”.

Per saperne di più

www.libroaperto.it

In foto, Benedetto Croce