Napoli, citt  determinata e volitiva, non solo patria di camorra. E spesso la volont  partenopea è un germe inarrestabile che contagia i giovani attraverso la passione degli adulti. E’ quanto succede all’Istituto Isabella d’Este/Caracciolo, con sede nel complesso del Carminiello, in via Savarese, zona Mercato dove recentemente è stato inaugurato il Museo fashion design con la ollezione dei suoi abiti storici. La dirigente Giovanna Scala, con il corpo docente, riesce a trasmettere l’energia della cultura ai suoi studenti con la forza della creativit . Gioved 21 aprile dalle 17 alle 20 ne offre una nuova testimonianza alla stazione Toledo, metrò dell’arte, linea 1 con l’evento “Sublimazione, l’arte nella moda" realizzato in collaborazione con collaborazione con la Societ  ANM di Napoli , con il patrocinio del Comune di Napoli e la partecipazione di “Alta Roma Alta Moda” di Nino Lettieri.
Capitanati dagli insegnanti di disegno e laboratorio tecnologico dell’Istituto Isabella d’Este Caracciolo, gli studenti hanno disegnato e cucito 30 abiti ispirati ad alcune delle opere d’arte che sono nelle stazioni del Metrò, con tessuti scelti accuratamente tra materiali all’avanguardia per cogliere al meglio le linee, le geometrie e i colori delle installazioni. I docenti dell’indirizzo Servizi Enogastronomici per l’ospitalit  Alberghiera dell’Istituto hanno invece guidato gli studenti verso sperimentazioni culinarie e la pratica del food design realizzando prodotti gastronomici consapevolmente contestualizzati agli spazi delle stazioni metropolitane e alla loro storia.
Complici i mosaici di Kentridge, tra le onde di “By the see… you and me” di Bob Wilson, sotto l’occhio vigile e ammiccante del suo “Crater de luz” gli spettatori potranno ammirare coreografie di abiti sculture che dialogheranno con lo spazio che si trasforma in una scatola magica dove il cuore può dare il via libera alle proprie emozioni. E i giovani potranno dimostrare quanto sono attenti e sensibili a coniugare la loro fantasia con il contesto in cui operano, coltivando il rispetto per la bellezza.
L’Istituto Isabella d’Este Caracciolo ha storia antica di scuola- fabbrica tra arti e mestieri che affonda le radici nel seicento A partire dai primi anni 70, ha accolto l’attivit  scolastica conservandone l’antica tradizione, ampliando gli indirizzi di studio, coltivando i rapporti attraverso iniziative organizzate in collaborazione con le istituzioni pubbliche e culturali locali. Tra queste Moda Museo, Museo Archeologico di Napoli (2007/10); Golden Twenty, Caffè Gambrinus (a2010/11); Concorso Orange Flower (a2011/12); Ricicliamoci, PAN-Palazzo Arti Napoli ( 2011/12); Ai piedi di Boccaccio, Chiesa di San Giovanni Maggiore Pignatelli ( 2012/13); Metamorfosi, Museo MADRE di Napoli (2013/14); Contaminazioni. Da Mozart a Gautier, Complesso di San Severo al Pendino (2014/15); Presepe Fashion Design, Duomo di Napoli (2015/16)

Per saperne di più
www.isabelladestecaracciolo.it

Nella foto, un momento della sfilata al Museo Madre dal titolo "Metamorfosi"