Comincia nel weekend, dalla Reggia di Capodimonte, la sesta edizione della festa del mandarino dei Campi Flegrei. Sabato 2 dicembre  alle 11(al Cellaio del Museo e Real Bosco) ci sarà la presentazione dell’iniziativa con degustazione dei prodotti. Interverranno il direttore del Museo e real bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger, Domenico Ferrante e Sergio Pepicelli (presidente e vicepresidente dell’associazione L’immagine del mito), Attilio Montefusco (Camera di Commercio di Napoli – Promos Ricerche).  Saranno presenti gli amministratori dei Comuni coinvolti nella rassegna: Napoli, Serrara Fontana e Lacco Ameno (Ischia), Bacoli, Monte di Procida, Pozzuoli.
L’idea di rendere omaggio  al frutto di origine cinese, che approda nell’Orto botanico di Napoli nel 1816 e l’anno successivo nel Real Parco di Capodimonte (quest’anni se ne celebra il bicentenario della piantumazione), nasce dalla necessità di rivalutarlo per le sue eccellenti proprietà nutritive e organolettiche perché negli ultimi tempi se n’abbandonata la produzione, a favore, invece, di altri ibridi come la clementina, un agrume dal sapore meno intenso ma più richiesto perché privo di semi.
La manifestazione è organizzata dall’associazione no-profit L’immagine del mito che  punta a rivalutare il territorio dei Campi Flegrei mettendo in luce le qualità della sua produzione e incrementando lo sviluppo dell’agricoltura e dei suoi derivati.
Spiegano gli organizzatori: «Fino a circa sessant’anni fa venivano assegnate in dote alla propria figlia le rendite derivanti dalla coltivazione del mandarino, poi gli agrumeti sono diventati rari perché trasformati in altre coltivazioni o distrutti per speculazioni edilizie. L’obiettivo, è recuperare questo prodotto locale, mettendo a reddito i piccoli agrumeti esistenti  e  favorirne l’investimento in nuove piantagioni».
La festa del mandarino che continuerà anche domenica a Capodimonte, proseguirà con altre tappe fino al 24 febbraio 2018. A Ischia (Serrara Fontana, 3 dicembre 2017- Lacco Ameno, 28 dicembre 2017), Bacoli (Villa Ostrichina nel Parco Vanvitelliano, 13 e 14 gennaio 2018), Napoli (complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore, 20 e 21 gennaio 2018), Monte di Procida (Villa Matarese, 3 febbraio 2018) e Pozzuoli (Convegno sull’agricoltura sostenibile nei Campi Flegrei, 24 febbraio 2018).
In foto, bibite al mandarino

Per saperne di più
www.immaginedelmito.it