La Campania si tinge di jazz. Una delle tappe fondamentali per le rassegne musicali anche di questo 2015 è la citt  di Marigliano, in cui a partire da venerd 10 luglio inizier  la IX edizione del “Marigliano in jazz”, per l’occasione aperto da Giacinto Piracci, chitarrista napoletano.

Il primo appuntamento si avvale anche della presenta di un’artista di fama internazionale, Sandra Carrasco, cantautrice spagnola
che aprir  il concerto di Pirazzi esibendosi nell’interpretazione di alcuni brani del cantante napoletano Pino Daniele, scomparso quest’anno, che ha particolarmente colpito la sensibilit  della Carrasco.
Per quanto riguarda Piracci, invece, presenter  a sua volta un disco di inediti, “Persistance”, pubblicato quest’inverno per l’etichetta Skidoo Records un lavoro che racconta di un mondo musicale articolato e maturo che conserva però il grande dono di riuscire ad arrivare a tutti, una musica complessa e sincera che dimostra la straordinaria potenzialit  del jazz campano.
La manifestazione è in programma fino a domenica 12 luglio ed è promossa dall’associazione Skidoo e patrocinata dal Comune di Marigliano, che verte alla promozione e alla valorizzazione della citt  rendendo gratuita la partecipazione a ciascun concerto.

Per saperne di più
www.mariglianoinjazz.it ‘ target

MUSICA NEL BORGO CON WALTER RICCI
Anche il Beneventano travolto dalla febbre del jazz. Parte venerd 10 luglio alle 21. 30 (fino al 4 settembre) nel Chiostro del Municipio Borgo in jazz di Montesarchio. Si comincia con Il Walter Ricci Hammond trio, considerato tra i grandi nomi del momento ad accompagnarne la voce strepitosa saranno Antonio Capasso all’organo hammond (Tiziana Ghiglioni, Mariapia De Vito) ed Elio Coppola alla batteria (Joey De Francesco, Benny Golson, Goerge Cables, Dado Moroni).
Ha appena 8 anni, Ricci, quando si diverte a imitare alla perfezione colossi della musica quali Tony Bennett o Frank Sinatra. Enfant prodige che a undici si iscrive al Conservatorio dove poi si diploma. Gi  a quattordici anni si esibisce nei più noti club italiani ma è l’incontro fortunato con il grande sassofonista Stefano Di Battista a segnare la sua carriera artistica.
Oggi è uno degli artisti jazz più apprezzati a livello internazionale grazie alla sua padronanza vocale e timbrica che d  vita a sonorit  che spaziano dal pop al jazz. Nonostante la sua giovaneha gi  collaborato con artisti di fama mondiale. Il trio proporr  un repertorio molto vasto e coinvolgente, da Frank Sinatra a Michael Bubl, senza tralasciare alcuni tra i pezzi più belli della musica italiana riarrangiati dal trio in chiave swing.

Nelle foto, in alto, Sandra Carrasco. In basso, da sinistra, Giacinto Piracci, il trio Ricci e la locandina dellla manifestazione Borgo in jazz