Gli altri artisi presenti con i loro video Ambra Curato, Andrea Neami, Davide Skerlj e Giovanni Pianigiani, Laure Keyrouz (in duo con Ricciardi), ,Helena Krajewicz e Rob Rowlands, Morena Campani, Roberto Dedenaro; le installazioni di Adriana Torregrossa, Barbara Stefani, Freddy Pannecocke, Laure Keyrouz, Matilde Sambo e Furio Ganz, Maura Banfo, Sara Casal e Vito Pace. C isaranno le opere grafiche di Beatrice Bandiera, Franco Troiani e Paolo Leonardo, i dipinti di Elisa Rossi, Lotti Adaimi ed Ahmad Alaa Eddin, le poesie di Jean-Claude Crommelynk e Roberto Dedenaro e infine le fotografie di Francesco Pistollato, Guillaume Charpaud-Helie, Hans Joachim Kasselmann e Tiziano Neppi.
Non mancheranno prodotti artigianali di Enrico Frazzi e Piero Magani di Eccellenza 2.0.
Obiettivo dell’esposizione ( che conclude la seconda edizione dell’omonimo ciclo di Caffè letterari di arti visive e poesia e rendez-vous coordinati da Keyrouz) è condividere idee, opinioni e saperi per creare una comunit  allargata, in cui artisti affermati o emergenti, poeti, scrittori e intellettuali di diverse culture partecipano allo sviluppo della societ .

L’attuale perdita della contemplazione visiva e la manipolazione continua delle immagini conducono a un consumo veloce,
spettacolare e non meditativo di tutto ciò che passa attraverso i mezzi di comunicazione e in particolare su Internet. Ed è su questo che ci si è concentrati, sia nei dibattiti che nei lavori selezionati durante gli incontri visibili in questa occasione. Si parler  anche del libro Ten Years 2004 2014. Arte, educazione, formazione, lavoro, spazio pubblico di Dino Ferruzzi.
Zonca art contemporary center è uno spazio libero, no profit, dedicato alle arti visive e performative contemporanee Produce e promuove cultura locale e internazionale nelle sue diverse espressioni artistiche – incluse la poesia e la performance – attraverso progetti culturali di pubblico accesso. Il progetto nasce dall’alleanza tra Laure Keyrouz (artista visiva e founder di Inchiostro e pietra, blog e rivista culturale di arte, poesia e filosofia), gli artisti della mostra collettiva Oasis ospitati a Villa della Zonca nell’estate 2015 e una fitta rete di associazioni, comuni, istituzioni, privati, curatori, amici del centro.

Per saperne di più
www.inchiostroepietra.org

In foto, la villa e la cartolina della mostra