Da Cenerentola a Principessa. Dirimpettaia del Museo archeologico nazionale che è irresistibile meta per napoletani e turisti da tutto il mondo, la galleria Principe di Napoli, per anni è stata snobbata, malgrado la sua location. Surclassata dalla più celebre sorella che affaccia sul teatro di San Carlo, la Galleria Umberto I. Ma adesso è arrivato il suo momento ad agitare la bacchetta magica del rilancio, è un trio che opera nel centro antico il caffè letterario Liberty (in galleria) e Intra Moenia che si muove su due binari, nei locali di piazza Bellini, come caffè e luogo di aggregazione culturale, e da casa editrice, negli spazi di via Costantinopoli, affiancati stamattina dagli assessori comunali Alessandra Clemente e Nino Daniele per il lancio ufficiale in conferenza stampa, proprio sotto il tetto in ferro e vetro della festeggiata.
L’obiettivo è quello si trasformarla in un punto di riferimento turistico, vetrina di tesori artistici.Con una postazione internet, una sorta di info-, con uso di wi-fi gratuito, dove sia possibile rifornirsi gratuitamente di mappe della citt . Porta di accesso alla citt  collegata ad agenzie turistiche. E non è tutto saranno esposti e messi in vendita anche libri, poster e gadget su Museo e centro antico.
Ma per diventare Principessa, Cenerentola deve partecipare al ballo, come da copione. E i momenti di festa saranno moltiplicati in una serie di eventi il venerd (al caffè Liberty) con concerti di jazz, musica classica e popolare ( ore 21. 30, ingresso libero). Ci saranno anche serate di tango argentino (cui possono partecipare principianti e ballerini esperti), mostre d’arte e fotografia per valorizzare il talento degli studenti della vicina Accademia di Belle arti, nonch visite guidate notturne ai decumani ( "Centro antico di notte? Sicuro! è lo slogan dei tour, con appuntamento alle 21 , al Caffè letterario Intra Moenia, garantiti da un servizio di vigilanza).
Momenti di festa affiancati da due iniziative editoriali “Ti racconto Napoli”, ciclo di conferenze con artisti, scrittori, giornalisti e docenti e “Un libro in regalo” una volta la settimana i visitatori avranno in dono volumi offerti dalla casa editrice Intrameonia.
Si parte venerd 15 novembre con la musica etnico-polare degli Spakka Neapolis 55; si prosegue il 22 con “Anima Nova” e ancora il 29 con ” la musica popolare di “Rareca antica”. A inaugurare il 2014, il 3 gennaio, sar  Marco Zurzolo Quartet.
Cenerentola vi aspetta. Per il suo debutto da principessa.

Il progetto
Dal Museo ai Decumani
365 giorni di atticit  culturali
a cura del caffè letterario Liberty, del caffè letterario Intra Moenia e della casa editrice Intra Moenia
promosso dagli assessorati ai giovani e alla cultura del Comune di Napoli

In foto, la galleria Principe di Napoli con in suoi palazzi monumentali