Assoli, luogo di teatro cinema danza incontri, compie 30 anni. Ideato da Igina Di Napoli e Angelo Montella nell’autunno del 1985 adiacente allo storico Teatro Nuovo, diretto dalla stessa coppia, ha sviluppato maggiormente vitalit  e cultura nei Quartieri Spagnoli scrivendo nuovi capitoli della storia del Teatro a Napoli coinvolgendo Il Carro di Annibale Ruccello, Teatro dei Mutamenti di Antonio Neiwiller, Teatro Studio di Caserta di Toni Servillo, Falso Movimento di Mario Martone. Personaggi che hanno diffuso la cultura napoletana facendo anche scuola a tanti che si sono cimentati dopo nella nobile arte del Teatro.
« 30 anni, sottolineano Igina e Angelo, sono un traguardo importante per ogni soggetto dotato di un’anima». 30 anni vissuti tra notevoli esaltanti imprevedibili successi con cartelloni fitti di incontri con la drammaturgia classica e contemporanea, danza, musica e particolare attenzione al sociale e alla creativit  delle donne e il loro fare arte.
Il teatro è vita. Ricorda e racconta storie leggende drammi amori lotte sociali di uomini e donne. Andare a teatro è simile a un viaggio in un mondo nuovo irreale fantastico e come ogni viaggio si ha la possibilit  di incontri con altri, di ascoltare storie di vita reale mai sentite prima. Ogni spettacolo è una fermata breve molto interessante non noiosa di un lungo viaggio che va da ottobre a maggio. Il teatro è cultura per essere somma di altre arti danza letteratura poesia pittura musica canto recitazione.
«Per la Sala Assoli, in conferenza sottolineano i promotori, il compleanno è un nuovo inizio, un rilancio del teatro in citt  e per la citt . In questi anni abbiamo lavorato con tenacia, affinch lo spazio non fosse chiuso. A tutt’oggi la Sala non riceve contributi e, se questo luogo ha una storia e una tradizione, è anche grazie agli artisti che vi hanno contribuito». In questi anni la Assoli è stata sede di allestimenti di successi teatrali europei di grandi registi e interpreti, di seminari di studio con gli Atenei, laboratori teatrali, attivit  di formazione e progetti in sinergia con tante associazioni e in primis con quella dei Quartieri Spagnoli.

Teatro, Cinema, Dibattiti/Workshop, Ricordo/Omaggio in 35 appuntamenti
dal 27 settembre al 24 gennaio 2016. Domenica 27 ore 20,30 proiezione di “Teatro di guerra” e incontro con il regista Mario Martone e protagonisti del film.

Per saperne di più
www.facebook.com/SalaAssoli

Biglietti teatro 12 euro, under 25 e universitari 8; cinema 3, incontri gratuiti
Botteghino 081.19563943
botteghino@associazioneassoli.it
Orari 20,30 feriali, domenica ore 18, comunicazione.salaassoli@gmail.com

Nella foto di Mario Spada, in alto, Mario Martone. In basso, Igina Di Napoli e Angelo Montella