Non solo libri, anche fotografie. Al bistrot letterario del teatro Mercadante. Stasera dalle 19 Aperitivo, art & music, con proiezioni delle immagini di Nicolas Pascarel e Umberto Mancini. Accompagnate dalla colonna sonora eclettica di Skunkman Selecter. Un’occasione per assaggiare i boccaccielli di Pietro Parisi, cuoco contadino che rivisita la tradizione gastronomica del territorio, attento alla qualit  dei prodotti e alla leggerezza della preparazione (per la parmigiana, per esempio, le melanzane sono cotte a vapore).
E a proposito di leggerezza, è l’acqua l’elemento centrale dei lavori fotografici proposti da Nicolas Pascarel e Umberto Mancini.
L’obiettivo del parigino Nicolas Pascarel (trapiantato a Napoli da 20 anni) svela l’ amata Cambogia. Silenzioso The River ai confini del mondo, che ci accompagna sulle sponde del Mekong (Phnom Penh), al tramonto, quando i contadini si recano sul fiume per onorare i defunti. Scatti evocativi, intimi, spirituali dove il silenzio sfocia nella meditazione. E inquietante dimora a Kep-Sur-Mer la citt  fantasma, che negli anni ’60 del secolo scorso veniva definita la Saint Tropez dell’Indocina, meta privilegiata del jet set internazionale. Oggi Kep-Sur-Mer è una citt  completamente disabitata, dove è possibile solo ammirare i sontuosi palazzi costruiti negli anni ’50 del 900, in un assordante e inquietante silenzio, interrotto raramente dal lieve rumore di una barca di pescatori alla ricerca di granchi. Una citt  dove il tempo si è fermato.

Acque dal 41 parallelo del partenopeo Umberto Mancini propongono un gioco di specchi e di costanti riflessi, con sguardo su Napoli e New York. Non solo attraverso quel 41 parallelo, denso di storia, cultura e civilt , ma anche e soprattutto attraverso l’acqua, elemento «che meglio le unisce» ( per saperne di piùwww.umbertomancini.com)

.

LIBRI & CAFF Il bistrot letterario nel Teatro Mercadante Piazza Municipio 79 Napoli
Info 081 189 90 753 – 081459858 – 0814420074 – 3486066675

In foto, l’invito all’aperitivo