Palazzo san Giacomo premia i campioni napoletani della scherma. Il sindaco di Napoli ha premiato gli schermidori napoletani che hanno vinto medaglie d’oro e d’argento ai campionati internazionali di sciabola sia agli europei di Baku che a Mosca.
Si tratta di Rebecca Gargano, l’azzurra del club Scherma Napoli, medaglia d’argento agli europei 2015 di sciabola femminile, Diego Occhiuzzi e Luca Curatoli che hanno conquistato l’oro nella prova a squadre dei mondiali di Mosca, dopo vent’anni dal titolo iridato per la nazionale. Infine, Massimiliano Murolo e Giovanni Repetti.

Diego Occhiuzzi corona la sua carriera
«Oggi festeggiamo un gruppo che veramente funziona. Sono varie societ  che si allenano insieme è che, nonostante tutte le difficolt , riescono a dare i risultati. Erano 20 anni che non vincevamo questa medaglia; in particolare per me era una medaglia fra gli obiettivi della mia carriera e sono riuscito a raggiungerlo. Siamo come allora, nel 1995, due napoletani ad aver vinto. Gran bella soddisfazione per l’Italia».

De Magistris si dice orgoglioso come primo cittadino per i campioni nostrani «Sono veramente campioni nello sport come nella vita, ci hanno regalato soddisfazioni enormi, questi campioni rappresentano l’eccellenza della scherma per la nostra citt , una tradizione che va avanti da tempo. Giovani e giovanissimi che apprezzo particolarmente perch sono donne e uomini che fanno cose importanti per Napoli, non solo per lo sport ma anche nella vita sociale. Sono veramente un esempio e noi ne siamo felici, gli abbiamo dato un riconoscimento come citt  di Napoli per gli straordinari successi ottenuti».

Nella foto, de Magistris premia Occhiuzzi