Rappazza in versione estiva. Il rap campano sale sul palco allestito nella prestigiosa cornice del Maschio Angioino, gioved 2 agosto alle 21 con Gianni Simioli (che ne è anche l’ideatore) e Gigio Rosa.
Evento organizzato dall’associazione culturale Jesce Sole, inserito nell”Estate a Napoli 2012″, la rappazza d  voce a un genere, il rap, che è pensiero, nonch stile di vita. In scena, rapper e affermati protagonisti della canzone napoletana come Pino D’Angiò e Lucia Cassini, precursori di questa tendenza musicale.
D’Angiò, partendo da Pompei, nel 1980 conquistò le classifiche internazionali con “Ma quale idea”, un brano ispirato a quel ” Rapper’s delight” della Sugarhill Gang che insieme a “The breaks” di Kurtis Blow, sono ancora il punto di riferimento mondiale della scena hip hop. Nello stesso anno anche Lucia Cassini incide “Balla Concetta” (250mila singoli venduti in Italia) che interpreter  sul palco del Maschio Angioino.
Rime taglienti da musica di strada e tradizione in una serata per ragazzi e adulti con La Famiglia, i Sangue Mostro, Lucariello e il Clan Vesuvio che presenta un nuovo brano. Ci saranno anche giovani talenti, tra i quali O Prio’, Mr Extra e Darione, vincitori del Hip Hop Street Contest Tattoo Expò 2012, la competizione che si è svolta alla Mostra d’Oltremare di Napoli.
Ospite, l’attrice Loredana Simioli nei panni di “Mariarca”. E dance-floor con la musica di dj Uncino.

Ingresso 7 euro + aperitivo “Leopoldo”
Prevendita
tel. 081 8038382
Info 081/5520906 info@jescesole.com

In foto, Lucariello e dj Uncino