Nella Basilica dello Spirito Santo, arriva la Paranza di Romeo Barbaro. Con la sua  musica etnofolk. Sabato 4 marzo alle 21  “Canti e suoni all’ombra del Vesuvio”, omaggio alla cultura contadina dove non può mancare la suggestiva tammurriata.
Le antiche feste contadine, i pellegrinaggi scanditi dal ritmo dei tamburi e dalle voci rituali sono stati radicalmente trasformati nei loro significati, diventando spesso complesse forme di cultura urbana. Uno dei segnali più interessanti è rappresentato dalla diffusione di queste musiche e danze dal mondo contadino arcaico al mondo giovanile.
Forza e passione tra ritmi e musiche. Espressività che, pur essendo nate in un altro mondo, hanno trovato una vitalità nuova e imprevedibile. Questo excursus etnomusicale si snoda passo passo, fino a arrivare attraverso un sentiero  puro e scarso di forme e metriche musicali , nelle mura della palepolis, Neapolis, trascinando chi ascolta verso le melodie napoletane più rinomate, attraverso il canto, il suono e la danza… con le canzoni  immortali del grande patrimonio della canzone napoletana. Accanto a Romeo Barbaro, Claudia Sasso, Sara Tramma, Raffaella Vacca, Rosario Attanasio, Mauro Squillante.
Basilica dello Spirito Santo
Via Toledo, 402- Napoli
a 100 metri da Metropolitana linea 1 e 2, funicolare di Montesanto e Cumana.

 

Per informazioni e prenotazioni:
info@medeart.eu
www.basilicaspiritosanto.it

Tel 08118531231 – cell. 3404778572 – 3451513951

 

Orari apertura Basilica:
dal lunedì alla domenica
dalle 10 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 20