La Saaci gallery a Saviano, in provincia di Napoli, è la prima  tappa della mostra “In vitro” di Antonello Matarazzo, progetto di Raffaella Barbato che ha ricevuto il Matronato della Fondazione Donnaregina di Napoli.
L’esposizione negli spazi indipendenti di Via Padre Girolamo Russo 9  arriverà anche a Palazzo Tupputi, in Puglia, con la coordinazione dell’associazione Cineclub Canudo / Avvistamenti e la curatela di Bruno Di Marino, e successivamente a Roma,  ospitata dalla Galleria Pio Monti.
Spiega la curatrice: «L’inedito lavoro, proposto in questa nuova personale campana dal titolo In vitro, è costituito da piccole gabbie/reliquiari, articolate nello spazio secondo una ragionata relazione, volta a creare una sorta di simbolica Spoon River, costituita da icone dal sapore olografico, grazie alla composizione costituita da livelli sovrapposti (3D); epitaffi in cui uomo e natura si alternano in un continuum di interferenze e cortocircuiti visivi».
Tema centrale cui s’ispira l’autore, l’ inadeguatezza dell’uomo contemporaneo dominato dalla superfetazione della materia/immagine. L’artista interroga i temi della Vanitas e della caducità relazionale, conseguenza della dilagante bulimica dipendenza da corpi/immagini svuotate di senso. Giocando sull’equivocità percettiva tra immagine fissa e immagine in movimento.
Al vernissage (ore 20.30) il lavoro (foto) dell’artista s’intreccerà con contaminazioni musicali e performative della musicista e performer lettone Elizabete Balčus  che con le sue note sperimentali guiderà gli spettatori in un viaggio di suggestioni onirico-surrealistiche e neo-psichedeliche.
 Pittore, regista e video artista, esponente del Medialismo,  Matarazzo ha lavorato come costumista e aiuto regista al Teatro Bellini di Catania. Dal 1990 è impegnato nel campo delle arti visive. La sua ricerca è stata presentata nella 53° e 54° edizione della Biennale Arte di Venezia.

Saaci/gallery
Via Padre Girolamo Russo, 9, Saviano NA
tel 338.86.66.375 – info@saacygallery.com
opening  27.4.2018  alle  19.30 – visitabile dal 27.04 al 30.05.2018
Per saperne di più
www.antonellomatarazzo.it
vimeo.com/antonellomatarazzo