Al Teatro Nuovo dal 13 al 18 settembre, Napoli, capitale mondiale del teatro, è l’ideale palcoscenico della IV edizione di Improteatro Festival, spettacoli d’improvvisazione a cura dell’associazione Improteatro e di Coffee Brecht con la direzione di Giorgio Rosa. Il Festival nel 2016 propone la didattica e format in collaborazione con Francia, Belgio e Spagna.
Spiega Rosa «Dopo aver lavorato anni a un progetto di diffusione dell’improvvisazione teatrale in Italia e aver realizzato 23 scuole, coinvolgendo altre citt , abbiamo pensato di riflettere sullo sviluppo dell’improvvisazione teatrale italiana. Quest’anno il Teatro Nuovo sar  il punto focale della manifestazione, che si irradier  verso il mondo. Il resto d’Europa è all’avanguardia sui codici dell’improvvisazione. Il pubblico si fa coinvolgere nel gioco teatrale, lo percepisce come drammaturgia contemporanea, nella quale anche chi è in platea deve avere un ruolo. In Italia tutto questo ancora non accade. Ci si aspetta che gli spettacoli di improvvisazione facciano ridere e non si è ancora andati a fondo delle possibilit  performative e poetiche dell’improvvisazione. Noi siamo avanti sulla didattica. Gli inediti in scena all’IT Festival sono il frutto di un lavoro didattico svolto dai formatori stranieri con improvvisatori italiani».

Marted 13 alle 21, nella Commedia dell’Arte, di Fabio Mangolini, si incontrano a Napoli Pantalone, Pulcinella, Arlecchino e Colombina; il 14, in scena Noir, di Andrea Mitri;
il 15, sei attori alla guida del francese Matthieu Loos si esibiscono in un lavoro di Ionesco; il 16, in scena il mondo dei Puppet, con protagonisti sarcastici del belga Yann Van den Branden; il 17 ritorna Harold, spettacolo anglosassone che prevede storie improvvisate; Philip K. Dick, il 18, ispirato alla narrativa fantascientifica dello spagnolo Javier Pastor. Sono previsti per gli studenti della scuola media workshop e laboratori presso l’I.C. 76 “F.Mastriani”, e l’I.I.S. “Giancarlo Siani”. Yan Van den Branden condurr  il laboratorio And now?, nella sede di Coffee Brecht, in via Nilo 20.
Il laboratorio realizzato in collaborazione col British insititute, è pensato per gli stranieri. Una provvista di imprevisti, tenuto da Rosa, si svolger  venerd 16 settembre, dalle 15.30 alle 18.30 al Teatro Nuovo. Il laboratorio Rapida Mente, con Marcori, sabato 17 settembre, dalle 10.30 alle 13.30, al Teatro Nuovo. Napoli scuola di alta formazione con Workshop per chi intende approfondire la propria preparazione, dall’improvvisazione in ambito musicale al teatro di narrazione fino all’improvvisazione coi puppet fino al 19.

Per saperne di più
www.improteatrofestival .it/workshop

Teatro Nuovo via Montecalvario 16
Programmazione tutte le recite sono previste alle 21
Info e prenotazioni t +39 393.98.69.631
@ prenotazioni@improteatrofestiv al.it, info@improteatrofestival.it
Costo biglietto
Intero 8 euro / Ridotto
5 euro per over 65 e under 16/ Gratuito under 10

Nella foto, il gurppo di improvvisazione con Giorgio Rosa (terzo da sinistra)