Dopo la grande adesione nel 2015, da sabato 6 febbraio ritorna l’iniziativa “Yoga al Museo” che si svolger  al Museo Pignatelli nella Veranda Neoclassica.
I primi cinque appuntamenti di quest’anno saranno il 6- 13- 20 febbraio e 5-12 marzo 2016, dalle 10,30 alle 12.30, per gruppi di 50 partecipanti , ingresso fino a esaurimento posti.

Il Polo museale della Campania ospita il progetto curato dell’associazione YogArt, nato con l’intento di far dialogare la pratica dello Yoga, disciplina millenaria basata su un sistema armonico di sviluppo del corpo e della mente, e la conoscenza del patrimonio dei musei napoletani, offrendo l’opportunit  di partecipare, dopo ogni lezione, a percorsi guidati affascinanti attraverso le collezioni museali.

Le lezioni saranno condotte da Paolo Colussi, insegnante di yoga e terapeuta ayurvedico, coadiuvato da allievi esperti dell’associazione YogArt. Verranno proposte semplici pratiche di movimento e respirazione, orientate a ristabilire il giusto flusso energetico e il benessere psicofisico. A questi esercizi seguir  un rilassamento guidato, utile per allentare le tensioni più profonde. Le lezioni dureranno due ore, dalle 10,30 all 12.30. E al termine i partecipanti potranno visitare i nuovi ambienti della villa e il Museo delle Carrozze.
Ecco il calendario
6 febbraio – Viaggi in carrozza;
13 febbraio – Le manifatture interessate alla costruzione delle carrozze;
20 febbraio – La ripresa del IV stile pompeiano nel salottino di Villa Pignatelli;
5 marzo – Il gusto eclettico nella raccolta di porcellane della principessa;
12 marzo – Splendori in Villa al tempo della principessa. Ingresso fino a esaurimento posti. Il costo del biglietto d’ingresso ridotto per coloro che parteciperanno all’iniziativa. Si raccomanda di indossare abiti comodi e portare un tappetino e una coperta.

Nella foto, uno scorcio di Villa Pignatelli