Un po’ di luce, dopo il Covid19, anche per la Biblioteca universitaria di Napoli. Che punta a essere sempre più polo culturale, oltre ad assolvere i compiti istituzionali di ricerca e conservazione.
Mercoledì primo luglio, alle 10.30, nella sede di Via Giovanni Paladino, 39 ci sarà la presentazione dello spot Bun, tutto quello che cerchi realizzato grazie all’Art Bonus e alle erogazioni liberali del Museo Cappella Sansevero.
Con il direttore della Biblioteca, Raffaele De Magistris, intervengono: Salvatore Buonomo (segretariato Regionale del  Mibact per la Campania), Fabrizio Masucci (Museo Cappella Sansevero), Francesca Russo (Ales S.p.A Art Bonus Segretariato Regionale Mibact Campania), Susanna Romano-Paola Rocco (Artetica Media Agency), Claudia Gentile (Associazione Terramare). Modera, Valeria Romanelli (consulente fundraising R&R Consulting).
E’ un un video promozionale che, attraverso lo “storytelling”,  fa scoprire un luogo storico del sapere , per attrarre con un linguaggio “smart” nuove fasce di pubblico.
Lo spot fa parte del progettoUn Tesoro di Biblioteca”, ancora in corso, che prevede due interventi: il rinnovo della struttura tra fruizione, conservazione, modernità e la digitalizzazione delle cinquecentine napoletane a carattere storico-artistico.
L’evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook della BUN per consentie di raggiungere tutti coloro che non potranno essere ospitati per la limitazione dei posti a sedere.
Lo spot potrà essere visto su
https://www.facebook.com/BUNNapoli/
 https://www.instagram.com/bibliotecauniversitarianapoli/?hl=it https://www.youtube.com/channel/UCpLOoqAQIOEnCRPq8SuZqUA?view_as=subscriber
http://www.bibliotecauniversitarianapoli.beniculturali.it/
https://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/index.html#&panel1-1

 

 

 

RISPONDI