Ci trasporta nel mondo del sommo poeta, il cofanetto regalo che le Terme Stufe di Nerone propongono quest’anno. Un dono all’insegna della salute, ma anche della letteratura e del paesaggio: dedicato a Dante Alighieri e il Lago d’Averno per promuovere la bellezza tra passato e presente.
Una scelta dal duplice valore: da un lato, una celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante. Dall’altro, un viaggio tra le fragilità umane e i più grandi esempi di virtù. Con un forte legame al territorio dei Campi Flegrei dove è situato il complesso termale.
La selva di cui parla Dante all’inizio dell’Inferno potrebbe essere il lago d’Averno… Secondo un’ipotesi di Galileo Galilei nelle lezioni del 1588 all’Accademia fiorentina. Un invito delle Terme a riscoprire il fascino di un luogo tra letteratura e mito.

In foto, le Terme e il cofanetto regalo


Il cofanetto offre l’incisione del celebre illustratore della Divina Commedia Gustave Doré. Un regalo originale e ideale per tutta la famiglia e amici per collaboratori e clienti. I voucher che contiene non hanno alcuna scadenza per percorsi termali di benessere  che ritemprano anche l’anima.
Tra i trattamenti disponibili, la balneoterapia, le cure inalatorie, la fangoterapia, le cure ginecologiche, realizzate con la meravigliosa e benefica acqua termale salso-bromo-iodica.
Il cofanetto può essere ritirato in sede o spedito: tutti gli ospiti che andranno alle Terme riceveranno un regalo speciale dedicato alla loro salute.

RISPONDI