Il grande schermo a Napoli festeggia San Valentino con Amaranto (foto) di Emanuela Moroni e Manuela Cannone. Venerdì 14 febbraio alle  20.30 all’Academy Astra di via Mezzocannone, per la rassegna AstraDoc – Viaggio nel Cinema del Reale. Il film è stato premiato come miglior documentario al Roma Independent Film Festival  (Riff) nel 2018.
Alla serata, organizzata da Arci Movie, Parallelo 41 Produzioni, Coinor e Università “Federico II” con il patrocinio del Comune di Napoli, saranno presenti le registe e interverrà  Francesca Ferro, Direttrice di Legambiente Campania.
Amaranto racconta le fasi della vita di outsider: dalla nascita, alla formazione, passando per le scelte lavorative, fino ad arrivare alla vecchiaia. A guidarci sono le storie di chi ha deciso di cambiare rotta incamminandosi su strade inusuali, con scelte responsabili per sé stessi e il pianeta.
Protagonisti: Verena Schmid, ostetrica promotrice del parto naturale, Franco Lorenzoni, maestro di scuole elementare, Etain Addey, contadina, scrittrice e esponente del bioregionalismo, Alida Nepa, referente del cohousing San Giorgio di Ferrara e Saviana Parodi, biologa e permacultrice.
Spiegano le registe: «In un’epoca segnata da gravi crisi ambientali e sociali abbiamo scelto di rivolgere lo sguardo verso chi sta cercando di costruire e immaginare un mondo diverso, un mondo in cui ad ogni essere umano è riconosciuto il suo valore, dove è dato spazio alla comunità ed è ristabilita la profonda connessione che ci lega al pianeta Terra. Amaranto dà la possibilità di andare oltre ciò che diamo per scontato, per raccontare un’opportunità del cambiamento praticabile da ognuno di noi».
Per saperne di più
www.arcimovie.it
info@arcimovie.it