Toni Servillo, attore e regista teatrale italiano. In alto, l’Anfiteatro Campano

Cinema, danza, letteratura, musica e teatro. Dal 9 luglio al 15 settembre 2020 nella suggestiva location dell’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere la prima edizione dell’Arena Spartacus Festival, rassegna estiva dedicata a Musica, Cinema, Teatro e Danza. Oltre trenta film e più di sessanta serate di spettacolo ed intrattenimento. Una kermesse dedicata alle quattro forme d’arte per nutrirci del bello e dello spettacolo live di qualità in uno scenario unico per il valore storico conservato intatto nei secoli. Quattro rassegne parallele per un ricco cartellone di eventi che ci terrà compagnia in questa nuova stagione di rinascita.
Arena Spartacus Festival è frutto di un lavoro coordinato di più operatori mossi dalla voglia di fare cultura al grido di “I AM SPARTACUS”, lanciato da una collettività che si riappropria dei suoi spazi. Un primo progetto di partenariato pubblico-privato in un luogo culturale. Spazi che rivivremo con regole nuove in nome della tutela e del rispetto di ciascun partecipante. L’idea nasce dal successo ormai consolidato del Festival della Letteratura nel segno del Mito nato nel 2015 all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, il secondo anfiteatro di epoca romana per dimensioni dopo il Colosseo.  
Tra i promotori del nuovo progetto, Gennaro Sarnataro e Bruno Zarzaca, i quali spiegano “Una rete culturale che in un momento così difficile vuole rilanciare il settore dello spettacolo dal vivo ed al contempo avviare una più ampia operazione di valorizzazione del patrimonio culturale e artistico del territorio e delle risorse (anche enogastronomiche) della Campania, a partire proprio da uno dei suoi posti più belli e ricchi di storia quale è la Terra di Lavoro”.
Giovedì 9 Luglio alle 21, in uno scenario notturno di atmosfere magiche intrise di storia, Raiz e Radicanto Full Band aprono la prima edizione dell’Arena Spartacus Festival. Proprio Raiz, nello spettacolo d’apertura ripercorre i suoi brani più celebri e quelli degli Almamegretta, spaziando inoltre fra canti mediorentali e mediterranei, napoletani e nordafricani, accompagnato dai Radicanto al completo, una delle band che ha segnato la storia della musica indipendente italiana. Un concerto nuovo, potente e raffinato al tempo stesso, in cui l’universo sonoro di voci che si intrecciano a ritmi cadenzati, gli echi delle corde, scivolano come rivoli di un racconto che sembra non avere mai fine. Suoni esotici, luci ed echi dei popoli del Mediterraneo in un’atmosfera magica che aprirà la sezione musicale, con la direzione artistica di Donato Cutolo.
Seguiranno i concerti di Roberto Gatto Perfect Trio (15 luglio), di Peppe Servillo & Natalio Mangalavite (22 luglio) e Fabrizio Bosso & Luciano Biondini (30 luglio). “Un inizio emblematico, potente e raffinato, con un artista che ha segnato la storia della musica indipendente italiana – evidenzia Cutolo – anche per affermare l’identità di un Festival trasversale all’insegna della qualità e dell’amore per il nostro territorio e le sue bellezze”.

“5 è il numero perfetto”, il film di Igort, che sarà presentato da Toni Servillo il 27 luglio

Dai film d’autore alle pellicole da Oscar, saranno cinque le serate del Festival dedicate al cinema con i registi Vincenzo Marra e Carlo Luglio, e gli attori Toni Servillo e Luca e Paolo tra i tanti ospiti già confermati della sezione cinematografica allestita con la direzione artistica di Nicola Grispello. Ci sarà il Cinema d’Autore, con incontri con registi e cast dei film ed un occhio attento alla migliore cinematografia continentale. Tra i tanti, “La Volta Buona”, che sarà presentato il 13 luglio dal regista Vincenzo Marra e “5 è il numero perfetto”, il film di Igort, che sarà presentato da Toni Servillo il 27 luglio. A seguire ci saranno le “Anteprime al Cinema”: pellicole mai viste al cinema, ma presentate in Premium Video on demand, con lo scopo di riavvicinare il pubblico ad una visione collettiva del film dopo il ‘lockdown’. Da “7 Ore per farti Innamorare” di Giampaolo Morelli (14 luglio) a “Tornare” di Cristina Comencini (28 luglio). Successivamente saranno presentati i film Premi Oscar e vincitori di Festival internazionali. Una categoria in cui spiccano “Parasite” (15 luglio) e “Joker” (29 luglio). E ancora, le sezioni “Pop Corn Movies” e “Family Entertainment” per offrire al pubblico film di grande impatto spettacolare e di intrattenimento più leggero con un occhio di riguardo all’intrattenimento familiare.
Molte le serate aperte da suggestivi spettacoli di danza e teatro. Venerdì 10 luglio alle 21 si inizia con lo spettacolo di danza “Core” della Compagnia Artgarage con la coreografia di Marco de Alteriis e poi ad inaugurare la sezione Teatro ci sarà la celebre compagnia di attori di strada La Baracca dei Buffoni con lo spettacolo “Come una bestia!”, uno show irriverente e brillante che affronta i temi più attuali nella maniera più cattiva e divertente, proprio come li tratterebbe un clown. Tra i primi appuntamenti della sezione Teatro diretta da Maurizio Zarzaca ci saranno il 17 luglio “La donna pesce” (regia di Rosario Sparno), il 24 luglio “Canto d’ammore” di Fabio D’Addio e Francesco Paglino (liberamente tratto da T. S. Eliot) e il 31 luglio “Femmine” (con Nunzia Schiano e la regia di Niko Mucci).
Gli appuntamenti letterari dell’Arena Spartacus Festival saranno ispirati, con la direzione scientifica del giornalista Roberto Conte, ai valori della memoria e dell’impegno civile ed animeranno in alcune giornate, sempre con ingresso libero, il pre-serata del Festival a partire dalle ore 19. 
Info e biglietti Arena Spartacus Festival: Ogni sera (tranne il lunedì) arrivando entro le 19.30 sarà possibile visitare l’Anfiteatro Campano ed il Museo dei Gladiatori (biglietto d’ingresso 2,50 euro). Durante l’intera manifestazione sarà sempre aperta l’area caffetteria, pizzeria e ristorazione stabilmente curata da Amico Bio Arena Spartacus che dal 2013 è il primo ristorante biologico al mondo in un sito archeologico e che in occasione del Festival proporrà speciali menù tematici a prezzi ridotti.

Indirizzo: Anfiteatro Campano, 81055, Santa Maria Capua Vetere

Tel: 3923070500 – 08231965152 – 08231831093
Email: arena.spartacus@gmail.com
Per maggiori informazioni, è possibile trovare il programma completo su www.arenaspartacus.it

RISPONDI