Campania by night. Anche quest’anno il Parco archeologico di Ercolano (foto notturna) ripropone la rassegna “I venerdì di Ercolano”, seppure nella forma ridotta di due appuntamenti: il 28 agosto e il 4 settembre a partire dalle 20.
Nella suggestiva atmosfera serale, i tour si snoderanno lungo alcuni punti principali delle rovine e saranno arricchiti dall’esperienza visiva dei tableaux vivants (a cura di Teatri35) e videomapping (ossia proiezioni di immagini). Il tema delle serate sarà la figura di Ercole, l’eroe che ha dato leggendariamente il nome alla cittadina.
Sul perché riproporre l’esperienza nonostante le difficili gestioni in tempi di Covid, si è pronunciato il direttore Francesco Sirano: «Il Parco ripropone i Venerdì di Ercolano per dare un senso di continuità ma anche di rinnovata visione delle cose, imposta dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. L’immagine che abbiamo scelto per la locandina dell’evento mostra Ercole a cui viene rapita la futura sposa Deianira dal mostro Acheloo. Un mostro che priva Ercole di un bene preziosissimo, l’amore e che può essere metafora delle privazioni attuali a cui siamo sottoposti a causa del virus. Mentre il nostro Ercole ci insegna che forza, disciplina, resistenza e solidarietà sono i valori che elevano un essere umano sino ad avvicinarsi persino agli dei: in una parola resilienza».

Qui sopra, la locandina. In alto, gli scavi di notte

Dunque un segno di rilancio e ottimismo in un periodo ostico, sia perchè il coronavirus è sempre presente sia perchè ormai non bisogna più pensare al recupero di una stagione turistica persa ma progettare un futuro incerto. In questo, soltanto la lungimiranza della gestione e una programmazione flessibile di base possono essere un’àncora di salvezza. Inoltre per questi eventi il Parco Archeologico si avvale di una importante rete di collaborazioni come la ProLoco Heraculaneum, la Regione, il Comune e la Protezione Civile.
Queste le modalità di prenotazione: acquistare i biglietti on line sul sito www.ticketone.it (con commissione di prevendita di 1,50 euro) fino alle ore 18.00 del giorno stesso della visita.
Il primo tour è previsto alle ore 20 con regolari partenze ogni 10 minuti. Ogni visita dura 1h e un quarto. La biglietteria chiuderà alle ore 23, mentre il parco alle ore 00.15. I gruppi saranno composti da un numero ristretto di persone, per cui la prenotazione è obbligatoria.

Prezzi: 5 euro intero; euro 2.50 ridotto. Possibilità di gratuità.

RISPONDI