Qui sopra, Capossela fotografato
da Marco Zanella. In alto, il Carditello Festival

Vinicio Capossela porta nel rinato real sito di Carditello strappato alla camorra, Bestiale Comedìa, sua navigazione personale nell’opera di Dante a 700 anni dalla morte del poeta. Un itinerario nell’immaginazione musicale e letteraria per redimere il reale dallo smarrimento in cui sembra sprofondato. Un percorso nell’aldilà tra santi, creature mitiche, bestie, eroi e, soprattutto, peccatori.
Mercoledì 28 luglio alle 21, il tanto atteso spettacolo del cantautore italiano: «Affacciarsi a Dante -racconta- è affacciarsi al pozzo della natura umana. A partire dalla forma a imbuto della cosmogonia della Comedìa, l’attrazione è sempre stata presente. Ho iniziato ad appassionarmi a Dante per mito interposto. L’eroe della mia giovinezza è stato il dannato, il bohémien, il distillatore di bellezza Amedeo Modigliani. Modigliani sgranava come un rosario ebbro i versi di Dante a memoria, mentre dipingeva i suoi volti dagli occhi vuoti. E così provai a mandarli a memoria anche io scoprendo la più sublime forma di preghiera umanistica. Una esperienza di spiritualità, che nella ripetizione conduce a una specie di trance».
Unica data in Campania, il concerto dantesco anticipa l’appuntamento internazionale in programma il 20 settembre a Bruxelles nell’ambito de Les Nuits Botanique 2021.
In tutta la discografia di Capossela riecheggia l’universo metafisico dantesco attraverso una ricerca della ritualità, del primordiale, delle radici mitiche della propria cultura, tutta volta a decifrare e restituire la complessità dell’animo umano.
Sul palco con lui, Vincenzo Vasi e il virtuoso Raffaele Tiseo  affiancheranno il cantautore, come Virgilio e Beatrice al fianco di Dante: gli gli daranno coraggio nel confrontarsi con una delle opere più vaste, monumentali e magnifiche della storia della letteratura mondiale.
Il Carditello Festival continua, venerdì 30 luglio, con il concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo – una formazione speciale diretta dal maestro Maurizio Agostini – nell’ambito del programma regionale Campania by Night e, sabato 7 agosto, con il Parola Tour di Giovanni Caccamo, le finestre letterarie teatrali di Michele Placido dal vivo e i contributi audio di Willem Dafoe e Aleida Guevara (unica data in Campania), prima di lasciare spazio alla sezione Jazz & Wine dal 26 al 29 agosto. 

Per info e prevendita:
Evento
cell. 339.243475
eventi@lealidellaliberta.com
Facebook @FondazioneCarditello
www.fondazionecarditello.org

RISPONDI