Nel Maggio dei Monumenti, concerti per il weekend nella tradizione elegante dell’abbinamento sassofono e pianoforte. Mirror, Napoli/Usa: due duo allo specchio: la tradizione jazzistica americana incontra quella italiana nel repertorio scelto e  nell’approccio musicale.
I due duo non sono formazioni occasionali: i musicisti che li compongono collaborano da anni in concerti e per incisioni che ne hanno documentato l’esperienza musicale. Per la prima volta sarà possibile ascoltarli a un solo giorno di distanza. Doppio appuntamento in un luogo simbolo della città, nel cuore del quartiere Sanità.
Al Cimitero delle Fontanelle sabato 25 maggio alle 21 si esibiranno Gregory Dudzienski (sax) e Francesco D’Errico (pianoforte).  Dudzienski sassofonista e compositore ha proposto la sua musica in molti paesi europei, in sud America, in America centrale e negli Stati Uniti. Esperienze internazionali anche per Francesco D’Errico, pianista e compositore, che ha suonato in festival tra Italia, Stati Uniti, Francia, Austria, Svizzera, Spagna, Kossovo e Siria.
Domenica 26 maggio, nello stesso scenario,  alle 19 toccherà a Peggy Stern (pianoforte) e Giulio Martino (sax). Compositrice e pianista, Stern (foto) è arrivata al jazz attraverso la musica classica, R&B e salsa. Martino, sax tenore, soprano e compositore, adotta un linguaggio universalmente riconoscibile, metropolitano, al di fuori di schemi italiani.
Mirror è un progetto dell’associazione Wunderkammer che propone la bellezza di musica e teatro non solo in antichi appartamenti nobiliari o scintillanti case di design ma anche in showroom, chiese, musei, siti archeologici, gallerie d’arte, atelier d’artista. Ovvero nei luoghi più suggestivi della città.
Per saperne di più
wunderkammer@fastwebnet.it