Riecco i concerti al circolo Canottieri Napoli. S’inaugura stasera alle 20 la ventesima edizione della stagione concertistica della Fondazione Napolitano, presieduta da  Sergio Sciarelli, con la direzione artistica della pianista Maria Sbeglia. Protagonisti: musicisti di fama internazionale e emergenti di grande talento. Tutti gli eventi saranno introdotti da Massimo Lo Iacono.
Apre il ciclo il napoletano Riccardo Zamuner (foto) che attualmente frequenta il master of arts in music performance al Conservatorio di Lugano, guidato da  Pavel Berman e  contemporaneamente la prestigiosa Accademia di alto perfezionamento Stauffer di Cremona  con Salvatore Accardo.
Pur essendo giovanissimo,  svolge intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero e vanta collaborazioni  con musicisti di calibro internazionale quali Mario Brunello, Bruno Canino, Bruno Giuranna, Sonig Tchakerian e altri.
Eseguirà le quattro stagioni di Piazzolla accompagnato dall’orchestra Napolitano diretta da Luca Signorini, artista poliedrico, primo violoncello del Teatro San Carlo di Napoli, direttore d’orchestra e scrittore. Completa il programma, l’ouverture dal Barbiere di Siviglia di Rossini.
Mercoledì 20 novembre toccherà a un altro talento campano, Angelo Gala.
Per saperne di più
tel. 339.4730657