Parte oggi la Cop21 la più importante conferenza sul clima e fa tappa a Napoli con la presenza del Ministro dell’ambiente Sergio Costa dal 2 al 5 dicembre 2019. La città si attiva, molte le iniziative promosse sul nostro territorio, per la riqualifica e la pulizia delle spiagge ma non solo. Anche associazioni culturali e artisti scendono in campo, insieme a parlare di ambiente.

ambiente| ilmondodisuk.com
Qui sopra e in alto, Napoli in campo per l’ambiente

Tutte le attività sono promosse da Connect4Climate e in collaborazione con Let’s do It Italy, Un Environment programme, il ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, Regione Campania e Comune di Napoli.
Questa mattina dalle 9 è iniziata un’azione di pulizia e riqualifica della spiaggia libera di vicoletto Municipio (nei pressi della biblioteca Labriola) che ha visto impegnati anche gli studenti del territorio.
Sono state installate delle panchine, è stata ripristinata la doccia che si trova sulla spiaggia. Spazio anche alla musica con il musicista Maurizio Capone terrà nel corso della mattinata un laboratorio sul riutilizzo del materiale raccolto, attraverso una performance musicale.
Alla giornata partecipa anche la Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli (SZN) e la Fondazione Dohrn in collaborazione con il WWF attraverso un’operazione dimostrativa di rimozione del “marine litter” sull’ecosistema marino “il Banco di San Giovanni”
Green Tech Solution presenterà una tecnologia innovativa per la pulizia delle acque con l’identificazione ed il recupero automatico della plastica galleggiante attraverso l’utilizzo di robot aerei e marini.
L’evento sarà realizzato anche con il supporto di Sepofà – Comunicazione e Promozione Editoriale e Culturale. All’azione prenderanno parte Prendi 3, CSI Gaiola Onlus, Zero Waste Italy, Cleanap, K MARIN, Sii Turista Della Tua Città.
In occasione della terza giornata della Cop21, invece spazio all’arte.
Al Teatro Nest in Via Bernardo Martirano, 17 Ex Scuola Giotti/Monti San Giovanni a Teduccio, un pomeriggio all’insegna della musica, del teatro e della poesia a tutela del territorio e dell’ambiente. Si inizia alle 17.
Prenderanno parte all’evento artisti che si esibiranno a tutela dell’ambiente, come il gruppo musicale Cosmorama e l’attore Adriano Pantaleo che porterà in scena un monologo sull’ambiente supportato dalle musiche della compagnia teatrale del Nest.
Nel corso dello spettacolo, saranno lette da alcuni attori della Compagnia del teatro, tre poesie inedite vincitrici della gara creativa “Marea” a cura dell’Associazione culturale no profit “Poesie Metropolitane”.
Seguirà un dibattito con il ministro dell’ambiente Sergio Costa. In contemporanea nel foyer sarà possibile visitare la mostra Subscatti dell’associazione FondaliCampania e partecipare a alcune attività di Poesie Metropolitane come l’ isola ecologica poetica e posta poetica. Anche questo evento, vedrà la partecipazione e il supporto di Sepofà.
©Riproduzione riservata