Torna a far sognare, Notre-Dame de Paris, uno tra gli spettacoli teatrali più apprezzati al mondo, tratto dall’omonimo romanzo di Victor Hugo che ha già appassionato più di 4 milioni di persone solo in Italia. La magia di questo racconto senza tempo prenderà vita anche sul palcoscenico Napoli (foto). L’appuntamento è dal 3 all’8 dicembre al Teatro PalaPartenope.
«Ringrazio l’organizzazione per aver voluto donare 250 biglietti da destinare a persone anziane e con fragilità – dichiara l’assessore alle politiche sociali, Monica Buonanno – perché poter partecipare a un evento come lo spettacolo “Notre-Dame de Paris” di Riccardo Cocciante rappresenta per noi una significativa opportunità per rafforzare le molteplici espressioni di inclusione sociale al servizio del welfare territoriale».
Solo in Italia, in 17 anni sono state visitate 47 città per un totale di 145 appuntamenti e 1.246 repliche complessive. Il musical, inoltre, è stato tradotto e adattato in 9 lingue diverse (francese, inglese, italiano, spagnolo, russo, coreano, fiammingo, polacco e kazako) e ha attraversato 23 Paesi in tutto il mondo con più di 5000 spettacoli, capaci di stupire e far sognare 13 milioni di spettatori internazionali.
Notre-Dame de Paris racchiude un’alchimia unica e irripetibile, la firma inconfondibile di Riccardo Cocciante rende le musiche sublimi, regalando allo spettacolo un carattere europeo.
Il magistrale adattamento di un romanzo emozionante, come quello scritto da Victor Hugo, ad opera di Luc Plamondon e di Pasquale Panella, diretto dal sapiente regista Gilles Maheu, si affianca alle coreografie e ai movimenti di scena ideati da Martino Müller. I costumi sono di Fred Sathal e le scene di Christian Ratz. Un team di artisti di primo livello che ha reso quest’opera un assoluto capolavoro.
©Riproduzione riservata 
Per saperne di più
https://new.palapartenope.it/