In Costiera Amalfitana, riecco il Rada di Positano. Da domani, venerdì 19 giugno, attende gli ospiti, tra grandi novità, dalla terrazza del lounge bar “Fly” al “beach reastaurant“, con l’altissima qualità che contraddistingue da sempre questo progetto ristorativo figlio del “Music on the Rocks“, luogo di culto del divertimento italiano, sulla spiaggia grande.
Durante la quarantena, la famiglia Russo ha reinventato il locale per offrire nuovi spazi ampliati e più accoglienti; più privacy e intimità per le coppie… Il tutto con la massima attenzione per la salute e il benessere dell’ospite.
Spiega lo chef Nunzio Spagnuolo: «Riuscire a stare bene non è proprio così semplice come fino a poco tempo fa credevamo. L’educazione alla salute e al benessere è uno strumento indispensabile di prevenzione che deve partire proprio dai tavoli dei ristoranti. La cura siamo noi: la salute, intesa come stato di benessere “globale”, può realizzarsi solo attraverso il concorso di tutti, chef compresi. Per questo ho deciso che il menù del “Rada Beach” sarà composto da piatti semplici – alcuni healthy, altri della tradizione -, aventi come ingredienti prodotti italiani».
Un esempio? Il sandwich farcito con tartare di tonno, zucchine alla griglia e nduja piccante, oppure i paccheri con frutti di mare, limone e pane profumato, o le classiche polpette della nonna.
Il Rada si rinnova, ma il panorama resta incantevole: la posizione privilegiata permette di godere di tutte le bellezze di Positano: si potrà pranzare circondati dal mare oppure cenare col suono delle onde come sottofondo.
In foto, astice alla griglia con caponatina di verdure e salsa bernese allo zafferano

RISPONDI