Natale già d’estate. Per festeggiare l’ultima settimana al museo Madre di Napoli (via Settembrini 79) della retrospettiva dedicata all’artista svizzero John Armleder360°. Scelta non casuale  visto  che l’installazione  Let it shine, let it shine, let it shine. It’s Xmas again! (foto di Amedeo Benestante),realizzata alla Rinascente di Milano, da mesi inonda di palline natalizie colorate un angolo di palazzo Donnaregina.  Sabato 8 settembredalle 19.30, serata con djset, videoproiezioni e aperitivo, all’insegna del Merry Christmas.
L’artista svizzero è più volte tornato sul tema del Natale, non solo attraverso le sue pratiche artistiche, ma anche con i Christmas Party che organizza ogni anno nella sua residenza a Ginevra, famosi in tutto il mondo dell’arte. Ad accompagnare i suoi eventi, come colonna sonora, le produzioni di Villa Magica Records, casa discografica fondata dal figlio Stephane Armleder insieme a Sylvie Fleury, che includono, tra gli altri, l’Lp The Sounds of Christmas, dell’artista e compositore statunitense Christian Marclay, registrato live presso la Tate Modern di Londra nel dicembre 2004.
Ingresso di soli 2 euro per partecipare all’aperitivo con djset a cura di Margot e Pierpaolo De Sanctis e seguire le videoproiezioni che proseguiranno fino all’01.00. La mostra sarà visitabile fino alle 24.00; in programma anche un Curator’s Tour guidato dal direttore del Madre Andrea Viliani e dalla co-curatrice Silvia Salvati alle 19.30 e altre due visite guidate alle 20.30 e 21.30, tutte gratuite.
L’evento è organizzato nell’ambito di Open Art Campania, la rassegna realizzata dalla Scabec che accoglie al suo interno una serie di appuntamenti culturali ospitati in siti e musei della Campania.
Domenica 9 settembre, alle 16, i servizi educativi del Madre propongono un itinerario che partirà dal museo d’arte contemporanea della Regione Campania e raggiungerà il Museo e Real Bosco di Capodimonte, accompagnando il pubblico nella visita dell’intero progetto di John Armleder. Il percorso si articolerà tra la mostra 360° e il dipinto murale site-specific Split!, prodotto dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee nell’ambito del progetto Per_formare una collezione, che a Capodimonte si pone in dialogo con il Grande Cretto Nero di Alberto Burri (1978).
Per saperne di più
http://www.madrenapoli.it/

 

 


RISPONDI