Formare i giovani recuperare la tradizione. L’agenzia di consulenza e formazione Form Retail, in via Cappella 8 (Napoli) in collaborazione con Synergie, ha promosso un corso, destinato ai giovani disoccupati sul territorio per trasformarli in tecnici dell’orlatura. Così rivive l’antica scuola calzaturiera napoletana .
Partendo da una considerazione: l’antica arte dell’orlatura si tramandava un tempo da artigiano a apprendista. Il mercato del lavoro era diverso da quello di oggi. Però quelle figure professionali tipiche del made in Italy sono ancora molto richieste dai più importanti marchi nazionali e non solo. E  trovarne è davvero difficile.
Giovedì 12 dicembre, dalle 17 con la consegna degli attestati si conclude il percorso che ha coinvolto 15 ragazzi selezionati (foto): hanno tutti terminato con successo la loro esperienza formativa. Previsti i saluti dell’assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri.
Spiega il ceo Tommaso Isernia: «Con la prima edizione di questo corso andiamo da un lato a colmare un vuoto creato dalla scomparsa delle vecchie botteghe artigiane intese come un tempo, dall’altro andiamo ancora una volta a centrare l’obiettivo di creare lavoro concreto e reale là dove realmente esiste una richiesta di manodopera qualificata. Queste opportunità si aprono solo quando la formazione è in grado di intercettare le istanze che arrivano dal mondo dell’impresa».
Il corso, patrocinato dall’associazione nazionale di categoria Assocalzaturifici, è finanziato da Forma.Temp (Fondo per la formazione e il sostegno al reddito dei lavoratori in somministrazione).

RISPONDI