Sguardo ai migranti e alle loro sofferenze. Per promuovere speranza nel mondo e generosità nei confronti di chi fugge da condizioni di vita insostenibili. Su quest’onda di emozioni scivoleranno i nuovi suoni del ‘600  stasera nella navata del Museo Cappella Sansevero, dove il Cristo velato di Giuseppe  Sanmartino affascina visitatori da tutto il mondo .  Martedì 18 dicembre alle ore 20.00, appuntamento  come di consueto con il concerto di Natale. Protagonisti, Enrico Del Gaudio, Pino De Vittorio & Banderumorose .
L’intero incasso andrà 
 all’associazione Terra di Incontro Onlus (www.tdionlus.it) che, con il progetto Yaguine e Fodé, ha istituito delle borse di studio annuali per studenti africani che  intendono laurearsi in Italia.
L’iniziativa dell’associazione è dedicato ai giovani Yaguine e Fodé, partiti dalla Guinea nel 1999 per studiare in Europa. Morti per il freddo nel carrello di atterraggio dell’aereo, dove si erano nascosti.
Tra i loro effetti personali, una lettera indirizzata a “Loro Eccellenze i signori membri e responsabili dell’Europa”, con cui chiedevano di essere aiutati a sostenere gli studi. Il progetto prevede la sottoscrizione di una convenzione tra l’associazione Terra di Incontro Onlus e il Centro Fernandes di Castel Volturno, dove gli studenti, che potranno usufruire anche delle agevolazioni previste dagli atenei napoletani per gli stranieri, verranno accolti presso la foresteria appositamente realizzata.

Impegnato in una buona causa, il sestetto musicale (foto) composto da Lello Petrarca al piano, Enrico Del Gaudio alla batteria, Aldo Vigoritoal contrabbasso, Leonardo Massa al violoncello, Giulio Martino al sax e con la voce di Pino De Vittorio, proporrà brani tratti dal CD Ancient and traditional songs & other, un percorso di ricerca musicale, tra tradizione e modernità, fondato sulla fusione del jazz con la musica popolare rinascimentale e barocca. Una contaminazione sonora capace di far interagire varie componenti musicali senza snaturarne l’essenza.
Dopo l’esibizione, c
ena buffet (ore 21.30), nel vicino atelier di Lello Esposito, all’interno delle Scuderie di Palazzo Sansevero in Piazza San Domenico Maggiore. Il biglietto costa 28 euro (più 2 di prevendita).
Per saperne di più
www.museosansevero.it ( Acquista il ticket online/Eventi speciali).