Proiezione d’autore per la rassegna “Voci e altri invisibili”. Alla Vigna di San Martino ” I Bassaridi” di Mario Martone per l’iniziativa che vede Casa del Contemporaneo dialogare con la Fondazione Morra e il Museo Madre. Proiezione mercoledì 19 giugno alle ore 21: ci sarà anche il regista.
L’opera “I Bassaridi”, su musica di Hans Werner Henze per la regia di Mario Martone, è realizzata sul libretto di W.H. Auden e Chester Kallman da Le Baccanti  di Euripide; mostra il conflitto tra l’agire razionale e controllato dell’uomo con norme, principi e leggi, rappresentato dal re di Tebe, Penteo, e la libertà di esprimere la passione umana senza vincoli, rappresentata dal dio Dioniso.
Lo spettacolo ha inaugurato la stagione 2015-2016 del Teatro dell’Opera di Roma con la direzione di Stefan Soltesz, e ha conseguito il ‘premio Abbiati’ della critica musicale italiana come la stagione 2015. La ripresa televisiva è stata realizzata dalla direzione Produzione TV della Rai – CPTV Roma.
Spiega lo stesso Martone: «C’è il contrasto tra la libertà sessuale e la repressione, c’è la violenza e le teste tagliate – dice Martone – ma il mito non può essere ridotto all’attualità ».
L’ingresso è su prenotazione al 3454679142, fino a esaurimento posti (ingresso da Corso Vittorio Emanuele 340 C, Napoli).
In foto, un momento dell’opera
 

 

 

 

RISPONDI