Danza al Teatro Nuovo di Napoli. Da lunedì 4 novembre: quarta edizione della rassegna che proporrà undici  spettacoli prodotti in Campania. L’iniziativa, che s’inserisce in un’ampia proposta del Teatro pubblico campano dedicata alla danza, è divenuta, ormai, un appuntamento fisso nella stagione della sala di Via Montecalvario.
Monday Dance nasce dalla funzione di antenna della danza contemporanea campana, che il Teatro Pubblico Campano svolge all’interno della Rete Anticorpi XL (giovane danza d’autore). Da oltre dieci anni, una delle più significative buone pratiche della scena coreutica in Italia.
La rete è composta da operatori che condividono l’ideazione e l’attuazione di azioni, attraverso la condivisione delle risorse di ciascun partner. Nell’ottica di questa collaborazione, Monday Dance è una rassegna nella quale il Teatro Pubblico Campano seleziona un gruppo di giovani “danzautori” che hanno partecipato al Bando di selezione nella vetrina della Giovane Danza d’Autore ANTICORPI XL.
Si comincia il 4 novembre con Adriano Bolognino in RM94978 From Paris to Tenerife (foto) con Rosaria Di Maro e Giorgia Longo, presentato da Compagnia Simona Bucci in collaborazione con il Network Anticorpi XL: storia dell’imprevedibilità. Routine di due assistenti di volo che si trovano alle prese con passeggeri, indicazioni e imprevisti, esplorando i comportamenti e le azioni di questo mestiere.
A seguire Art Garage presenta Macia Del Prete in Be Alice. Un’istantanea autobiografica sull’atto di coraggio di una giovane e minuta donna che, svestendo i panni di un’adolescenza introspettiva e solitaria, dà inizio al processo di consapevolezza del proprio Io più intimo.
Chiude il primo appuntamento della rassegna sarà Körper , che presenterà Nicolas Grimaldi Capitello e Francesco Russo in Lost in this (un)stable life, un assolo a due corpi, una continua inversione di ruoli, invasione di spazi, capovolgimento di condizioni. In scena due facce della stessa medaglia impegnate nell’affermazione del proprio essere di fronte all’altro, a se stessi e agli altri.
Per il programma dettagliato che termina lunedì 9 novembre consultare i siti
www.teatronuovonapoli.it e www.teatropubblicocampano.com.

 

 

RISPONDI