Viviamo in una società distratta, spesso dimentichiamo la bellezza dell’accoglienza, il potere della gentilezza. Presi dal caos quotidiano, dagli impegni della vita siamo più concentrati su di noi che sul mondo e il prossimo appare qualcosa che non ci riguarda.
L’associazione culturale Sii Turista della tua città, da sempre, promuove il principio dell’accoglienza turistica: francesi, spagnoli, inglesi nessuna differenza, i ragazzi di Sii Turista accolgono chiunque nella nostra città con musica, fiori, dolci, mappe e abbracci. A volte vestiti da super eroi, altre volte come semplici cittadini. Lo fanno perché amano Napoli e desiderano diffondere amore.

love| ilmondododisuk.com
Qui sopra, Porta Nolana. In alto,una dichiarazione d’amore

L’appuntamento per una nuova accoglienza è per domani 1 novembre dalle 10 alle 13 al Mercato di Porta Nolana.
Sarà un’accoglienza diversa perché rivolta ai cittadini, ai partenopei, a chi abita nella nostra città in un posto dove si trova una delle più antiche porte della città.
Porta Nolana fu eretta nel XV secolo da Giuliano Maiano per sostituire quella di Forcella (della del Cannavaro), edificata in epoca precedente nelle vicinanze della Basilica dell’Annunziata.
Accanto a Sii Turista della tua città anche Napulitanata, un’associazione culturale composta interamente da giovani under 35 che ha come obiettivo la valorizzazione della canzone napoletana classica come attrattore turistico-culturale per la città di Napoli e l’associazione culturale no profit Poesie Metropolitane, impegnata dal 2016 nella diffusione della poesia inedita per il sociale.
A Porta Nolana andrà in scena la logica dell’amore. In un luogo dove l’amore, insieme al bene comune, viene spesso dimenticato.
Le mappe di Sii Turista saranno sostituite dalla poesia o meglio da cartoline poetiche di Poesie Metropolitane.
Posta poetica è un progetto che mira a raccogliere versi o pensieri poetici su cartoline e fare scegliere allo stesso autore, da un elenco telefonico, l’indirizzo al quale inviare la cartolina.
In questa occasione i partenopei potranno selezionare gli indirizzi dall’elenco telefonico di Napoli e Salerno: entro fine anno l’associazione spedirà le cartoline. Così la poesia diventa atto d’amore.
Sii Turista della tua città regalerà dolci e fiori del mercato, accompagnati per tutto il tragitto dalla tammurriata del duo di Napulitanata. Un angolo di Napoli s’illumina d’arte, tra  belle maniere e affabilità.
©Riproduzione riservata