Dal museo archeologico di Napoli all’aeroporto internazionale di Capodichino. Corto Maltese di Hugo Pratt (uno dei marinai più misteriosi che  l’arte internazionale abbia conosciuto l’arte internazionale) sarà al primo piano dando un assaggio ai viaggiatori del suo mondo grazie alla riproduzione in grande scala di tavole di fumetti  le cui tavole originali sono esposte al Museo Archeologico di Napoli sino al 9 settembre.
L’esposizione Corto Maltese. Un viaggio straordinario, in programma al Museo, è stata organizzata da Comicon in sinergia con Patrizia Zanotti di Cong ed è inserita nell’ambito del progetto Obvia(Out Of Boundaries Viral Art Dissemination) dell’Università di Napoli Federico II per il Mann. Patrocinata dal Comune di Napoli e realizzata in collaborazione con Rizzoli Lizard. Continua così la collaborazione tra Comicon e Gesac, allargando la partnership anche al Mann.
Intanto la rete che il Mann sta costruendo con il territorio si allarga. Insieme al Comune di Piedimonte Matese stipulerà entro il mese di settembre 2019 una convenzione per promuovere il locale museo Mucirama- Museo Civico Raffaele Marrocco.
L’accordo sarà concentrato sugli ambiti della tutela e della valorizzazione: da un lato, infatti, sarà previsto un supporto da parte del personale scientifico del Mann per determinare le criticità in merito alla sicurezza e all’esposizione dei reperti; d’altra parte, saranno garantiti standard efficaci di didattica e comunicazione.

Mann| ilmondodisuk.com
Qui sopra, Mucirama. In alto, Corto maltese all’aeroporto di Napoli

Inoltre, saranno organizzate, con cadenza periodica, esposizioni temporanee per diffondere la conoscenza del patrimonio del Museo di Piedimonte, sopratutto della fase sannitica, anche in riferimento alla prossima riapertura della sezione Magna Grecia del Mann. Il calendario culturale e di attività sarà presentato nel prossimo autunno.
Per saperne di più
https://www.museoarcheologiconapoli.it/it/

 

.