Torna Sasamen, difensore della città. Il supereroe napoletano di nuovo in campo tra serie web e in tv dal 6 gennaio. Pronto a salvare la propria terra.
Se n’era andato pensando che Napoli potesse camminare sulle proprie gambe e  si era ritirato nella sua Crypta neapolitana come il gemello Supermen aveva fatto a Kripton. Ma Napoli ha chiesto nuovamente il suo aiuto e dopo venti anni Sasamen (foto) torna per andare in suo soccorso.
Scritto da Marco Lanzuise, Salvatore Turco, Rosario Verde, da una idea dei Teandria e Lello Marangio, riecco la serie  che venti anni fa ha monopolizzato il piccolo schermo conquistando dati di ascolto inimmaginabili per il panorama televisivo partenopeo.
Deci puntate, di quindici minuti l’una dove saranno affrontati tutti i temi sociali della città, dalla criminalità alla camorra, dalla prostituzione, all’ambiente, dalla disoccupazione all’economia. Ogni argomento con il consueto piglio del supereroe un po’ strampalato ma che alla fine riesce sempre a venire a capo di ogni situazione.
Rosario Verde darà di nuovo colto e voce al supereroe partenopeo, Lello Musella, prima Rat Man, in questa versione è il Commissario Musella che indaga oltre che sul Supereroe anche su di un Boss della malavita interpretato da Germano Bellavia.
Marco Lanzuise, da cattivo Dolomiticus, diventa ora il cognato di Salvatore Napoli alter ego di Sasamen.
New entry, Lisa Fusco che recita nel ruolo della fidanzata di Sasamen. E tra gli altri interpreti: Franco Pinelli, Lucio Pierri, Vincenzo Merolla, Peppe Celentanoi.
Massimiliano Triassi con la sua Max Adv ha prodotto questa nuova serie dedicata al supereroe mapoletano: «E’ stato uno sforzo enorme – spiega- Un progetto durato un anno tra riprese, post produzione con effetti speciali e più di cinquanta persone coinvolte nel cast. Una grande sfida che di questi tempi è molto difficile ma che ho voluto intraprendere certo di incontrare il favore del pubblico. Sasamen mi è rimasto nel cuore e la sua sfida per risolvere i problemi della città è anche la mia nel produrre una sit com che sono convinto entrerà nel cuore dei napoletani».
E Sasamen, ovvero Rosario Verde, aggiunge: «E’ cambiata Napoli, sono cambiato io, è cambiato Sasamen. Ora sventa tutti i piani del boss, lo combatte a suo modo. I poteri sono quelli della tradizione ma con nuove avventure di un supereroe tutto partenopeo».

Per saperne di più
www.maxtriassi.com

RISPONDI