Dialoghi su teatro e cinema, online. Martedì 15 dicembre alle 9 sul web, il seminario dell’università Federico II di Napoli rientra tra le attività del master di II livello in drammaturgia e cinematografia. Il bando relativo al nuovo ciclo uscirà nei prossimi giorni.
Dell’incontro saranno protagonisti due artisti ormai alla ribalta dello scenario teatrale/cinematografico nazionale e internazionale.
Arturo Muselli, uno dei protagonisti della serie Gomorra nei panni di “Enzo Sangue Blu”, e Adriano Pantaleo, recentemente interprete di Tommasino nel remake di Natale in casa Cupiello di Edoardo De Angelis converseranno con Pasquale Sabbatino e Vincenzo Caputo, membro del comitato scientifico del master.
Un’occasione per riflettere sulle condizioni del teatro e del cinema in questi difficili tempi pandemici e sulle motivazioni che possono oggi spingere giovani professionisti a lavorare nell’ambito del primo e del secondo. In campo campo editoriale, televisivo, multimediale, organizzativo, museale, cinetecario.
Seguiranno gli interventi di chi ha conseguito il titolo durante lo scorso ciclo del master (Luisa Bellotti, Daniela Campana, Francesca Myriam Chiatto, Danila Conte, Alejandro De Marzo, Rosanna Fontanarosa, Rossella Iodici, Emmanuele Paudice, Roberta Verde).
Presenteranno le loro ricerche sul teatro: dalla filologia alla storia del primo e del secondo Novecento, dai legami tra le forme letteraria (novellistica e drammaturgia) ai rapporti tra teatro e cinema, dalla dimensione didattica (Annalisa Castellitti) alla scrittura della lunga serialità televisiva (contributo di Bernardina Moriconi).
Dialogheranno con i docenti del master Giuseppina Scognamiglio (Università degli Studi di Napoli Federico II), Giulia Tellini (Università degli Studi di Firenze).

Per saperne di più
vincenzo.caputo@unina.it
In primo piano nella foto, Arturo Muselli (con Margherita Romeo e Alessio Sica) nello spettacolo “Wrong play, my Lord!”

RISPONDI