Immergersi nel Mediterraneo alla scoperta delle antiche civiltà che popolarono il nostro territorio. Sarà possibile anche a Ferragosto al Museo archeologico nazionale di Napoli dalle 9 alle 19.30 che si prepara al rilancio di settembre. Quando verrà presentato il prossimo piano strategico e sarà inaugurata l’ala del Braccio Nuovo.
Un’estate all’insegna della cultura in una struttura museale che dialoga sempre più con la città; in un mese in cui molte attività commerciali sono restate aperte, è partito il progetto negozio amico del Mann: nei punti vendita convenzionati e contrassegnati da una vetrofania con l’Ercole Farnese (l’elenco degli esercenti è sul sito web del Museo alla voce ‘convenzioni’), una volta effettuato l’acquisto sarà possibile ricevere lo scontrino che permetterà di avere ingresso ridotto (8 euro) all’Archeologico.

In alto, Atlante Farnese, fulcro simbolico della mostra
“Thalassa, meraviglie sommerse dal Mediterraneo” (credits: Luigi Spina); qui sopra, uno scorcio della mostra sugli Etruschi (credits: Paolo Bondielli) 


Per chi resta a Napoli, Ferragosto sarà anche occasione per visitare, a prezzi promo, il Museo con ticket dei siti Extramann (sul nostro portale, il dettaglio dei siti che fanno parte della rete). Riservato a chi è tornato o è in partenza verso l’isola azzurra, l’accordo che lega il Mann alla Villa San Michele ed al Museo Casa Rossa di Anacapri: anche in questo caso, scontistica integrata per un viaggio imperdibile nel nome dell’arte.
Le vie del mare porteranno all’Archeologico anche grazie alle convenzioni siglate con Snav e Traghetti Lines; infine, sempre in tema di promozione turistica, anche gli ospiti di strutture associate Federalberghi Napoli ed Unione Industriali di Napoli riceveranno due euro di riduzione per visitare il Mann. 

RISPONDI