Poeta e pittore di Acerra, Giacomo Pietoso, autore non vedente (foto) che si esprime con la forza del cuore, imponendosi all’attenzione di un pubblico nazionale, lancia il suo primo singolo, La canzone di Gino, adesso online su tutti i digital store.
Il brano è realizzato in collaborazione con l’editore, produttore e tecnico del suono Bartolomeo Giuliano all’Hopeland studio di Marcianise. Alla batteria c’è Rosario Gaglione.
La canzone nasce da un’esperienza vissuta durante uno dei suoi viaggi. a Cesenatico, dove si trovava per ricevere un premio e incontrò un artista di strada all’esterno di un bar.
Affascinato dalla capacità di quella chitarra di colorare il mondo di un bambino, ha ricostruito l’episodio attraverso un ritratto musicale impressionista. Riff al posto delle linee, corde di chitarra, invece dei pennelli ed ecco “La canzone di Gino”.

RISPONDI