Napoli Teatro Festival. Proseguono gli spettacoli al chiar di luna nel cortile delle carrozze di Palazzo Reale con il debutto della compagnia PrimeLune. Ad andare in scena lunedì 18 giugno, ore 21.30 è Il Paese di chi se ne va di Francesca Muoio, un’opera di respiro corale, che vede seriamente impegnati tutti gli attori coinvolti: Anna Carla Broegg, Marianita Carfora (foto), Cesare D’arco, Valeria Frallicciardi, la stessa Francesca Muoio, Davide Paciolla, Enrico Sortino, Luca Trezza e la piccola Morena Di Leva, di soli 10 anni.
Lo spettacolo è la rappresentazione di un viaggio surreale e metaforico di Alice che seguendo ipnotizzata Caterina ‘a pazza mentre si aggira per le strade del quartiere mantenendo la sua torta con tanto di candelina, viene accolta da una piccola comunità trepidante per l’inizio della festa. Durante l’attesa, urla festanti, giochi infantili, riti, sogni, preghiere, confessioni, canti e catastrofi. Alice, tra curiosità, spavento e puro divertimento, osserva la quotidianità delirante di quel Paese in cui ricordi si mescolano con antichi racconti e favole per bambini.
«Una ballata di voci e di corpi, una ricostruzione di fatti irrealmente avvenuti – spiega Francesca Muoio – quel girotondo tribale e eterno in cui la vita e la morte, tenendosi per mano, ostinate girano disperatamente e gioiosamente assieme».

Il Paese di chi se ne va
Compagnia PrimeLune

Scene e grafiche: Giulio Villaggio
Costumi: Antonietta Rendina
Luci e audio: Martin Emanuel Palma
Musiche originali: di Edoardo Simeone
Coreografie: Sara Lupoli
Burattini: Selvaggia Filippini
Aiuto regia: Davide Paciolla
Assistente alla regia: Raffaele Parisi
Distribuzione: Theatron 2.0

Per saperne di più:
https://www.napoliteatrofestival.it/edizione-2018/