Invitati a Napoli dal family travel blog partenopeo Viaggiapiccoli. Sei blogger e Instagrammer in giro per la città dal 22 al 24 febbraio per l’iniziativa #Napoliperme. Provengono da Genova, Roma, Modena, Padova, Alessandria. Viaggiatori solitari, in coppia, in famiglia.
  Obiettivo: visitare la città e raccontarla tra post e storie sui social coinvolgendo i loro oltre 100mila follower e al rientro dedicarsi a un articolo sui loro blog. «Vogliamo fare un esperimento – sottolineano gli organizzatori- abbiamo chiesto loro cosa pensano di Napoli. E vogliamo scoprire, dopo il tour, se le loro aspettative sono state ripagate o deluse. Chissà se Napoli corrisponde agli stereotipi con cui la raccontano».
Scrive la genovese Monica: «Napoli è una brillante giornata di sole dalle mille ombre». Yuri e Alessio, invece, le ombre non le vedono: «Napoli è il calore e l’accoglienza della gente, i mille profumi di via Toledo, l’ottimo pesce delle osterie e le sfogliatelle nei caffè più caratteristici della città».
Anche Anna e la sua famiglia, composta da Stefano, Patrick e Thomas, sono presi per la gola, affascinati dalla bellezza: «Napoli è cultura, monumenti, pizza, presepi e attraversare Piazza Plebiscito e tanto altro”. Claudia e Mattia, invece, romantica coppia in viaggio da 5mila follower la vedono come  un caleidoscopio di colori, buon cibo e allegria.

Qui sopra, Claudia e Mattia, 2 cuori in viaggio. In alto, il Vesuvio degli Instagrammer
Qui sopra, Claudia e Mattia, 2 cuori in viaggio. In alto, il Vesuvio degli Instagrammer


Roberta Isceri è attratta dal suo caos creativo, genio e sregolatezza. Ale e Kiki,  viaggiatori di Modena ne apprezzano «il profumo di caffè al mattino, quello nella tazzina bollente, il caos organizzato delle sue strade, i panorami sognanti di Posillipo, i tramonti a Castel dell’Ovo e le notti a suon di musica nel centro storico».
Nei tre giorni di soggiorno assaporeranno il meglio della cucina locale: la pizza napoletana di Solopizza, brand storico che per i suoi 40 anni ha cambiato look e ha in squadra il maestro pizzaiolo Ciro Buonomo, la pizza a Portafoglio, regina dello street food napoletano alla pizzeria di Errico Porzio in via Scarlatti, i piatti della tradizione campana dalla Trattoria Signora Bettola, nella nuovissima sede di via Medina.
Spiegano Francesco e Cristina di Viaggiapiccoli: «Viaggiamo con i nostri bimbi in tutto il mondo, ma amiamo molto anche ‘viaggiare‘ nella nostra città: raccontare i luoghi nascosti, le persone, le iniziative e le eccellenze. In tantissimi ci hanno scritto ringraziandoci perché mostriamo sui social una Napoli positiva. E allora abbiamo pensato di invitare nuovi blogger e avere nuove foto, nuove voci, nuovi racconti della nostra bellissima Napoli».
La notte verranno ospitati da quattro strutture d’eccellenza: Casa Tolentino, 13 camere, di cui 8 con vista sul mare. La struttura si trova in una delle arterie principali della città, alle pendici della collina di San Martino e a ridosso dei Quartieri Spagnoli.  B&B i quattro Elementi, quattro camere nel cuore di Napoli giudicato “Eccellente” da Booking  CasaMagà, un piccolo b&b a gestione familiare con due camere in un palazzo del ‘700. Casabriosa,  nel centro storico di Napoli a pochi passi dal Museo Archeologico a 12 minuti a piedi da San Gregorio Armeno.

Per saperne di più

www.inviaggioconmonica.it www.condividiamoilviaggio.it panannablogdiviaggi.com
www.2cuoriinviaggio.it www.italiaterapia.com www.italiaterapia.com
www.untrolleyperdue.it www.casatolentino.it www.bbi4elementi.it www.casamaga.it
www.casabriosa.it