La nuova Orchestra Scarlatti affascinerà il pubblico online con un altro appuntamento. Magia della musica barocca. Sabato 19 dicembre alle 18, nella cornice della splendida Chiesa dei SS. Marcellino e Festo dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, il secondo concerto in streaming con i solisti dell’ensemble impegnati in un concentrato programma cameristico vocale e strumentale di passioni e colori barocchi, amor sacro e amor profano.
Da una rara Sinfonia per archi di Pergolesi, ricca di tutto il calore melodico, la grazia e la vitalità del suo genio, alla Giuditta insieme eroica e sensuale di Alessandro Scarlatti. Si tornerà poi a Pergolesi con un momento di dolcissima quiete, l’Aria di Farnaspe dall’Adriano in Siria.
La seconda parte del programma partirà con una brillante Sinfonia per archi di Händel, ricca di colori italiani; non mancherà poi l’atmosfera natalizia con la pastorale dolcezza dell’Aria iniziale del mottetto Nulla in mundo pax sincera di Vivaldi, e poi ancora con Hãndel e una delle più belle pagine del suo Messiah, l ‘Aria Rejoice, meditazione sulla nascita di Gesù, ricca di tutto lo sfarzo della vocalità händeliana.

Qui sopra, Maria Grazia Schiavo. In alto, Davide Romano


Interprete, un grande talento partenopeo, il soprano Maria Grazia Schiavo, protagonista indiscussa della musica barocca, ma con un repertorio che oggi arriva, grazie alla duttilità della sua voce, fino alla Traviata di Verdi. Con lei, primo violino il napoletano David Romano, attualmente spalla dei violini secondi dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia. Al cembalo, Marianna Meroni.
Per seguire il concerto gratuitamente:
 www.youtube.com/user/orchestrascarlatti
www.nuovaorchestrascarlatti.it/live
www.facebook.com/NuovaOrchestraScarlatti

.

.

RISPONDI