Natale in biblioteca. Apertura straordinaria, domenica 20 dicembre, dalle 10 alle 14 per passeggiare tra i suoi tesori in tutta sicurezza, su prenotazione.
Alla nazionale di Napoli, in mostra la lettera autografa  di Giacomo Leopardi scritta a Bologna nel  dicembre 1825 ed  indirizzata all’ amico e letterato, il conte Carlo Emanuele Muzzarelli,  acquisita dalla  Biblioteca Nazionale di Napoli lo scorso 18 novembre  all’asta della Finarte.
Un documento di particolare interesse bibliografico e storico che richiama il clima risorgimentale di quegli anni  e la sincera ammirazione dei liberali  per le prime Canzoni  di Leopardi e soprattutto per quella “All’Italia”  dalla quale traspare l’entusiasmo patriottico di Leopardi .
Sarà esposto anche un passaporto rilasciato al poeta di Recanati dallo Stato Pontificio, Roma , 27 giugno 1825, e lo Zibaldone.
Il pubblico, in piccoli gruppi, potrà ammirare anche una selezione di  preziosi manoscritti miniati presenti nelle raccolte della biblioteca , scelti tra quelli di argomento religioso  legati al Natale.
Tra questi,  due opere di inestimabile valore artistico: il libro d’ore (foto) di Alfonso D’Aragona e Horae Beatae Mariae Virginis, meglio conosciuto come  Flora,  per le splendide decorazioni naturalistiche di scuola franco-fiamminga.
Per prenotarsi
 https://www.planyo.com/booking.php?calendar=57337
Per saperne di più
 www.bnnonline.it

​ 

RISPONDI