Torna il premio artistico Napoli, Arte & Rivoluzione, dedicato alle Quattro giornate di Napoli. Giunto alla sua VI edizione il premio, quest’anno inserito nell’ambito della rassegna Napoli Expò Art Polis, si propone sin dalla sua nascita come un percorso di recupero della nostra memoria storica, con il tramite dell’arte come linguaggio della libertà d’espressione e di pensiero.
Per l’edizione 2019 sarà la Sala Di Stefano, al secondo piano del Palazzo Delle Arti a ospitare dal 27 al 30 settembre, le opere in concorso: pittori, scultori e fotografi chiamati a confrontarsi con i principali episodi in cui il popolo napoletano ha trovato una spinta comune per combattere il suo oppressore. Anche quest’anno Napoli, Arte & Rivoluzione rientra nel calendario delle celebrazioni dell’anniversario delle Quattro giornate di Napoli volute dall’assessorato alla cultura che l’ha inserito tra le sue manifestazioni di interesse.
Saranno presenti al vernissage del 27, ore 17.30, Giuseppe Aragno, autore del libro Le 4 giornate di Napoli; il regista Arnaldo Delehaye che racconterà gli sviluppi del suo film Bruciate Napoli appena ultimato e di prossima presentazione al pubblico.
La giuria è composta dal presidente della V Municipalità Paolo De Luca, dall’assessore alla cultura V Municipalità Luigi Sica, dalla storica dell’arte Marina Albamonte, dal critico d’arte Gianpasquale Greco e dal critico e sociologo Maurizio Vitiello. Saranno loro a designare i vincitori, formulando giudizi critici sulle opere premiate o meritevoli di segnalazione. Non solo: durante il giorno di apertura della mostra il pubblico avrà la possibilità di scegliere l’opera che considera più rappresentativa compilando un’apposita scheda. L’opera più votata riceverà il Premio Speciale del Pubblico
La premiazione è prevista per lunedì 30 settembre, ore 17.30.Le opere partecipanti al Premio saranno inserite in un catalogo di prossima pubblicazione.
Il premio Napoli Arte & Rivoluzione nasce da un’idea della curatrice Daniela Wollmann con l’associazione culturale rivoluzionART/creativiATTIVI, in collaborazione sin dalla prima edizione con la V Municipalità Arenella-Vomero e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.
In foto: un particolare dello scatto di Bruno Ciniglia, opera vincitrice della V edizione

Info e contatti
: Daniela Wollmann –  danielawolmann08@gmail.com  – cell. +39 335 8789202  – Associazione CreativiATTIVI/rivoluzionART – rivoluzionart@gmail.com

RISPONDI