Premio nazionale  Dorso a Jean-Noël Schifano che lo ritira oggi a Roma, alle 16 Senato, nella sala Zuccari di palazzo Giustiniani. E domani, venerdì 21 giugno,  lo scrittore francosiciliano inontrerà  i suoi lettori alle 17,30, nello spazio multidisciplinare Al Blu di Prussia, via Filangieri,42 (Napoli)  e parlerà di Napoli tra storia, mito e realtà.
Partecipano: Laurent Burin de Roziers, console di Francia e direttore dell’Istituto francese di Napoli e Nicola Squitieri, presidente dell’associazione Guido Dorso.
«Con “Dizionario appassionato di Napoli” uscito prima in Francia e poi tradotto in italiano per le edizioni ilmondodiSuk –  Schifano ricorda i grandi scrittori che hanno celebrato Napoli in tutti i tempi e a buon diritto ben si inserisce tra loro. Jean-Noël Schifano ha dedicato in particolare i suoi studi alla ricerca storica su Napoli e sull’Italia meridionale nel periodo del Risorgimento italiano considerandolo fondamentale per la comprensione delle divisioni e dei problemi nell’Italia attuale, di cui quegli anni sono stati naturale e diretto presupposto».
Lo sottolinea la giuria, presieduta dallo stesso Squitieri, nella motivazione del Premio assegnatogli per la sezione internazionale,  patrocinato dal Senato della Repubblica, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e dall’Università degli studi di Napoli Federico II.
Il Dizionario appassionato di Napoli è stato tradotto e pubblicato dal francese grazie al progetto  di crowdfunding SOS Partenope lanciato dalla casa editrice ilmondodisuk dalle piattaforme Derev e Meridonare . Per sostenerlo, circa 140 artisti italiani e stranieri hanno donato le loro opere per una mostra (SosPartenope, 100 artisti per il libro della città) organizzata in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Napoli ed esposta prima a Castel dell’Ovo, poi nella chiesa di San Giovanni Maggiore e, infine, all’interno del palazzo La Bulla, scuola di formazione professionale e sede del Consorzio Antico Borgo Orefici.
La traduzione è stata realizzata dalle giovani francesiste dell’Università Suor Orsola Benincasa guidate dal docente Alvio Patierno.  Il volume è illustrato dall’ artista partenopea  Maria Carolina Siricio e dagli studenti del liceo artistico Boccioni Palizzi di Napoli capitanati dal professore Peppe Esposito.
Circa 600 pagine che raccontano Napoli  dalla A alla Z,  in un alfabeto di sentimenti che smantella stereotipi e pregiudizi, mettendone in luce la vera identità e correggendo errori storici. La versione italiana del libro è alla sua seconda edizione.
In alto, Schifano fotografato da Ferdinando Kaiser
Per info e contatti:
www.assodorso.it
info@assodorso.it