Si aggiungono nuovi tasselli, quest’anno, alla comunità di AAA Accogliere Ad Arte. Tra questi, la partnership dell’ Aeroporto Internazionale di Napoli. Più ricco anche il programma  di incontri e visite guidate con oltre 20 musei e istituzioni culturali partecipanti.
L’iniziativa coinvolge 1000 persone, tra tassisti, agenti di polizia municipale, dipendenti del trasporto pubblico, personale alberghiero, ristoratori, agenti del turismo, addetti al verde e personale di custodia, in un percorso di incontro e conoscenza con le bellezze della città  per accogliere i turisti.
L’obiettivo è quello di  promuovere la conoscenza della città e del suo patrimonio, toccando sia i luoghi più conosciuti sia quelli meno noti e più nascosti, ma altrettanto ricchi di storia e di fascino.
Grazie a una vera e propria comunità dell’accoglienza a turisti e visitatori diffusa sul territorio, fatta di cittadini e istituzioni, capace di valorizzare il patrimonio culturale e umano della città, generando consapevolezza e senso civico.
Oltre ai musei già presenti in programma negli scorsi anni, quest’anno è incluso un ulteriore luogo dell’arte contemporanea la Fondazione Morra Greco e due siti del patrimonio archeologico e naturalistico: l’Orto Botanico e al parco archeologico del Pausilypon.
Previste visite anche al Borgo dei Vergini (foto), tra cui la Chiesa della Misericordiella, dove ha sede lo SMMAVE – Centro per l’arte contemporanea in un’ottica di valorizzazione e sensibilizzazione dei cittadini anche rispetto a luoghi della città più fragili.
Anche quest’anno, inoltre, parte integrante del programma formativo proposto alle categorie professionali coinvolte saranno i Dialoghi di Comunità, incontri, aperti anche al pubblico, con esperti, esponenti del mondo della cultura e protagonisti di esperienze di rigenerazione urbana sui temi del turismo e dello sviluppo sostenibile.
Per saperne di più
https://www.accogliereadarte.it/