Il canto della Sirena al  Real orto botanico. Martedì 17 luglio alle 21 nel meraviglioso giardino di via Foria 233, per la rassegna “Brividi d’estate” organizzata dal teatro Il pozzo e il pendolo il concerto di Fiorenza Calogero (foto). Con la sua voce e il suono dei tamburi a cornice, insieme alla chitarra battente di Marcello Vitale darà vita a uno spettacolo che si immerge nella musica di autori come Avitabile, Bennato, D’Angio’, De Simone, Faiello, Viviani fino alla celebre scuola napoletana del Settecento.
Spiega Fiorenza: «Il canto della Sirena rappresenta ciò che Napoli mi ha trasmesso attraverso la sua musica, fondamentale per la mia formazione artistica e la mia carriera, attraverso la collaborazione con i grandi Maestri citati e l’amore per la tradizione. In particolare il mio omaggio a Carlo D’Angiò, musicista contemporaneo, scomparso di recente, che ha lasciato un segno profondo nella mia anima».
La pittura estemporanea di Susy Saulle farà da scenografia.Tra i brani proposti: “Palummella zompa e vola”,  “Lu Cardillo”, “Lo Guarracino”,  “Vurria addiventare”,  “‘O diavolo s’arrecrea” e lavori tratti dall’ultimo disco di Fiorenza Calogero “Live in Napoli” ( disponibile in tutti i digital store e presso le librerie Neapolis e Colonnese ).
Per saperne di più
331 9000565; 
081 5422088;
347 3607913;