L’università Suor Orsola Benincasa di Napoli ricorda il regista Ugo Gregoretti  (foto) scomparso oggi a Roma all’età di 88 anni, dopo oltre 60 anni di lavoro dedicato al cinema e alla televisione.
Gregoretti al Suor Orsola era stato nel 2004 uno dei pionieri della nascita del comparto di studi specialistici dedicati alle Scienze dello spettacolo, oggi diventati un percorso di alta formazione con il Master in Cinema e Televisione diretto dal produttore Nicola Giuliano.
Eaveva accompagnato il battesimo nel 2009 del primo corso di laurea italiano che metteva insieme “Imprenditoria e Creatività” per cinema, teatro e televisione e lo aveva presentato lui stesso al Ministero per i Beni e le Attività Culturali insieme a Giovanni Minoli ed ai tanti docenti illustri del mondo del cinema e della televisione che il Suor Orsola aveva schierato per la nascita del nuovo corso.
Tra i meandri della cittadella universitaria Gregoretti si sentiva a casa. Lui sposato con Fausta Capace Minutolo, discendente di una delle storiche famiglie della nobiltà napoletana legatissima a quella Principessa di Strongoli, Adelaide del Balzo Pignatelli, che fu la fondatrice delle scuole e del Magistero del complesso di Suor Orsola, ed a cui è oggi dedicato un complesso di sale e biblioteche all’interno dell’Ateneo.
Il 16 gennaio del 2014 proprio  qui ha ricevuto la laurea honoris causa in Imprenditoria e Creatività per Cinema, Teatro e Televisione con una doppia e prestigiosa laudatio affidata a Mario Martone e Marino Niola. “Roma me genuit, Neapolis rapuere, nunc tenet Suor Orsola.
 Una vita dedicata al cinema. Con un film sulla sua vita lasciato come testamento proprio in quella lezione al Suor Orsola. Quando quel ragazzino di 83 anni che in Italia aveva fatto la storia del cinema e della televisione divenne finalmente dottore.

RISPONDI